AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Accordo M5s-Alde, base in subbuglio. E molti confessano: “Meglio Salvini”

ROMA – “Scelta incomprensibile”, e allora “voto Salvini”. Sembra non essere caduto nel vuoto l’appello del leader della Lega, rivolto “ad eletti ed elettori delusi da Grillo”. Dopo l’addio al gruppo con l’Ukip dell’euroscettico Farage e il passaggio ai liberali dell’Alde, in tantissimi sul web disentono apertamente.

LEGGI ANCHE Il M5S va con gli europeisti: il 78,5% dice Sì all’alleanza con l’Alde

Tra i ‘no’ alla scelta di Beppe Grillo, ratificata dal 78,5 per cento dei voti online, ci sono quelli che senza giri di parole annunciano di voler votare Matteo Salvini. Cosi’ Davide, secondo cui il segretario leghista “dimostra almeno di avere le palle. Ciao 5stelle, ogni idea di votarvi è caduta nel cesso. Mi ricordate tanto Tsipras (che ho votato). Traditori di voi stessi in primis“.

Guglielmo, invece, sceglie di citare il leader grillino: “Caro Grillo ora ti dirò una cosa alla Grillina “Vaffanculo” fai parte anche tu della feccia che ci governa, sei un voltagabbana (che hai sempre criticato) come tutti i nostri ladroni. Ci hai deluso ed ora sono convintissimo che non potrete mai governare uno stato. Non mantenete una linea coerente, siete uno zero. Il mio voto andrà a Salvini”. Scettico Alfonso: “Certo che vi state impegnando a distruggere tutto… mai avrei pensato di dover dare il mio voto a Salvini, ma piano piano mi ci state portando”.

Gennaro invece avverte Grillo: “Ma che sei andato fuori de melone?!?! Con questa scelta hai steso un tappeto verde a salvini. Credo che il 5 stelle perderà molti voti dopo questa vicenda”. Come Gennaro, Stefano: “Questa scelta vi costerà cara! Tutti coloro che si sentiranno traditi da questa scelta politica troveranno in Salvini o la Meloni un una più coerente rappresentanza!”. Altro attestato di stima a Salvini, questa volta da Dario: “Eri e sarai buffone. Ragazzi questo è il movimento 5 stelle. Unico leader attualmente Salvini“. Il M5s sicuramente ha perso almeno un elettore: “Posizioni ondivaghe che manco i peggiori voltagabbana del parlamento- scrive Sebastiano- Sui migranti non si capisce quale sia la vostra posizione. Cambia a seconda delle stagioni. Sull’Europa e sull’euro non si capisce dove state. Cerchiobbotisti a convenienza. Vi ho votato ma mi state seccando. Trump: Tre idee ma chiare, Le Pen tre idee ma chiare, voi: Tre idee ma confuse. Alla prossima voto Salvini. Almeno è coerente“. Ma per i grillini non tutto è sbagliato, non tutto è da buttare. Perché seppure in minoranza sui social network non mancano quelli che si dichiarano d’accordo. A partire da Matteo, che si dice vicino al movimento, anche se da qualche tempo più timidamente: “Delusione dalle ultime vicende, prima la scelta di non far dimettere chi indagato, poi lasciare il gruppo euroscettico, allora se avete un piano parlatene chiaramente, perché in questo modo state perdendo un sacco di elettori”.

Più netto Vincenzo: “Vedo molte persone che fanno commenti ridicoli ed inappropriati. Noi iscritti abbiamo partecipato ad una libera votazione, formata da 3 punti, poi il sig. Nigel (può essere estremista) ma sicuramente ha fatto decidere al popolo, con il referendum, e non come i politicanti del PD che fanno tutto senza consenso del popolo, che cazzo mi criticate Grillo. Sono tutti gli iscritti che votano, prendete esempio”. Un sì che è più uno ‘yes’ da Pino: “Da persona che vive in uk sono felicissimo che han mollato ukip! Farage ha condotto una campagna di disinformazione e balle per uscire dall’Ue. Da persona che da 20 anni vive in uk, posso dire che questo divorzio è un bene! Non sono sicuro dei nuovi alleati, mi devo informare”. Adriano va anche oltre: “Beppe Grillo è un genio politico: in pochi anni ha messo su un partito che è primo nei sondaggi, ha disintegrato il partito del nano, ha sconquassato il circo del PD, mandato a casa matteo Pittibimbo, conquistato città importantissime, ha provocato una valanga di no al referendum, ha cambiato posizione sui clandestini fiutando l’aria che tira, ora tenta di pesare in EU”. Non troppo convinto Giovanni, che comunque non si schiera contro: “Non ci resta che fidarci”. Mentre Francesco scrive: “Onore a Grillo! Quindi bravo Grillo, vai avanti così e forza Europa!”. Paoletta, infine, dice di avere “piena fiducia in Beppe Grillo! Teniamocelo caro, è l’ideatore del M5S insieme a Gianroberto Casaleggio. Beppe è una persona saggia, onesta e sa più di tutti gli altri messi insieme, non possiamo negarlo”.

09 gennaio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988