Roma, maxi sequestro di 75 chili di droga. C'è anche la pericolosa 'amnesia' - DIRE.it

Lazio

Roma, maxi sequestro di 75 chili di droga. C’è anche la pericolosa ‘amnesia’

droga_roma4ROMA – Un fiume di droga pronto ad invadere la Capitale per il periodo natalizio è stato bloccato dai Carabinieri del Comando provinciale di Roma al termine di una mirata azione di contrasto al commercio di droga. Settantacinque chili tra cocaina, hashish e marijuana ‘amnesia’ (una potentissima variante della marijuana ottenuta spruzzandola con metadone, eroina e altre sostanze chimiche per potenziarne l’effetto psicotropo) sono stati sequestrati nel corso di distinte attività antidroga che hanno anche portato all’arresto di 33 persone, tutte colte in flagranza di spaccio o detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gran parte degli arrestati, tutti italiani tranne 9 cittadini stranieri, sono stati fermati nei pressi di luoghi di aggregazione di giovani, ritrovi soliti della movida romana. In particolare, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un 50enne romano, fermato a bordo di un camion sul quale trasportava 76 panetti di hashish per un totale di 50 chilogrammi. Insospettiti dal camion, in marcia su via della Pisana a un’ora insolita della sera, i Carabinieri hanno deciso di fermarlo per un controllo. Il veicolo è stato perquisito e all’interno i Carabinieri hanno scoperto l’ingente carico di droga. L’autista del veicolo è stato portato in carcere a Regina Coeli, mentre il veicolo e la droga sono stati sequestrati.

droga_romaI Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Frascati hanno arrestato un 25enne romano che deteneva nella sua abitazione in via Battista Panzera, in località Valle Martella, 17 chilogrammi di droga: mezzo chilo di cocaina in un involucro trasparente, 16 chilogrammi di marijuana suddivisi in 34 confezioni sottovuoto, e mezzo chilo di hashish divisi in tre panetti. Trovati anche due bilancini di precisione e sostanze chimiche per realizzare l’amnesia: per realizzare questa variante della marijuana vengono aggiunti metadone, eroina e altre sostanze chimiche che servono a potenziarne l’effetto psicotropo. I Carabinieri della stazione di San Angelo Romano hanno arrestato un cittadino romano di 29 anni che trasportava, a bordo della sua autovettura, un chilogrammo di cocaina purissima da cui sarebbe stato possibile ricavare circa 6000 dosi. L’uomo è stato fermato all’interno dell’area di servizio Roma-Settebagni del Grande raccordo anulare e nascondeva dentro il cruscotto del veicolo un ‘panetto’ di cocaina, completamente sigillato con il cellophane. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Montesacro hanno recuperato un altro chilo di cocaina purissima in una base di spaccio a San Basilio dove è stato trovato altro materiale vario per il confezionamento, nonché una pressa idraulica utilizzata per la preparazione dello stupefacente. Al Quadraro i Carabinieri hanno inoltre sequestrato un chilogrammo di hashish trovato nella disponibilità di uomo già noto alle forze dell’ordine, tenuto d’occhio dai Carabinieri. I restanti 29 arrestati sono stati sorpresi in varie zone della Capitale a cedere dosi a giovani acquirenti per un totale di 5 chilogrammi di droga.

8 dicembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»