Isoardi, Salvini: “Certe cose le tengo nel cellulare e nei ricordi”

ROMA – “È stata una cosa molto bella, non mi vergogno di aver amato. Per mio carattere certe cose le tengo per me, nel mio telefonino e nei miei ricordi”. Così Matteo Salvini, ospite ieri sera a ‘Otto e mezzo’, è tornato sulla storia con Elisa Isoardi.

“Faccio un lavoro che, per chi mi sta vicino, non è sempre facile: a volte ci sono e molte altre no. Cerco di mettere tanto sulla qualità perché sulla quantità non posso competere”, aggiunge.

Leggi anche:

Leggi anche:

8 novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»