Roma, se confermate le dimissioni di Marino salterebbe anche la Città metropolitana - DIRE.it

Lazio

Roma, se confermate le dimissioni di Marino salterebbe anche la Città metropolitana

RomaROMA – Nel caso in cui Ignazio Marino dovesse dimettersi da sindaco di Roma questo avrà le sue inevitabili ripercussioni sulla Città Metropolitana. Qui decadrebbero delegati e Consiglio metropolitano e l‘unico a restare in carica, seppur per l’ordinaria amministrazione, sarebbe il vicesindaco, Mauro Alessandri, fino a quando la Capitale non eleggerà il suo nuovo primo cittadino e la nuova Assemblea. A quel punto si tornerebbe al voto per eleggere il nuovo Consiglio Metropolitano cui seguirebbero le nomine, da parte del nuovo sindaco, dei suoi delegati.

di Marco Tribuzi – giornalista professionista

8 ottobre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»