Roma. Di Battista: "Via Marino, la colpa principale è di Renzi" - DIRE.it

Lazio

Roma. Di Battista: “Via Marino, la colpa principale è di Renzi”

ROMA – “Non sono 150 euro di una cena, la questione è una menzogna che il sindaco ha detto a un’intera città. Basta Marino: il Pd a Roma ha fallito, e il responsabile numero uno è soprattutto Renzi perché lo ha difeso in ogni modo mettendogli la badante Orfini con l’unico obiettivo di non fare andare al voto i romani per paura che potesse vincere il Movimento Cinque Stelle. Chiedo ai romani di metterci alla prova dopo il fallimento di centrodestra e centrosinistra”. Lo ha detto il deputato del Movimento Cinque Stelle, Alessandro Di Battista, arrivando in Campidoglio. In merito a una sua possibile discesa in campo in prima persona per il dopo Marino, Di Battista precisa: “Ho deciso di non candidarmi e non ho mai avuto questa ambizione per correttezza e onestà devo finire il mio mandato in Parlamento e spero che a Roma si vada al voto al più presto”.

A. Di Battista

A. Di Battista

8 ottobre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»