AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

G7: “Corea fermi i test”; Studentesse Usa violentate da Carabinieri; “Il Papa ci ha illuminato”


Ecco titoli e il tg politico realizzato dall’agenzia DIRE

8 SETTEMBRE, MATTARELLA E PINOTTI ALLE CELEBRAZIONI A ROMA

Nel 74° anniversario della Difesa di Roma, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha deposto una corona d’alloro a Porta San Paolo, presso le lapidi che ricordano i caduti militari e civili. Successivamente al Parco della Resistenza, il capo dello Stato ha deposto una seconda corona al Monumento ai caduti. Per il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, l’8 settembre è stato “l’inizio di un orgoglioso riscatto verso un Paese nuovo e diverso”. Presenti alla cerimonia il sindaco della Capitale Virginia Raggi, il governatore del Lazio Nicola Zingaretti, oltre a numerose autorità civili e delle Forze Armate.

PARLAMENTI G7: COREA FERMI TEST NUCLEARI O SANZIONI

La Corea del nord cessi immediatamente i test nucleari o l’Europa valuterà “sanzioni mirate”. E’ il messaggio che i presidenti dei parlamenti dei paesi del G7, riuniti a Roma, inviano al regime di Kim Jong-un. Il comportamento di Pyongyang, dice il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, “è inaccettabile. Useremo la forza della democrazia” per chiudere la crisi. “E’ una minaccia che interessa tutti noi- osserva il premier Paolo Gentiloni- l’instabilita’ in quell’area del mondo ha delle conseguenze dal punto di vista geopolitico”.

FIRENZE, DUE STUDENTESSE USA: STUPRATE DAI CARABINIERI

Indagati due carabinieri di Firenze accusati di stupro da due studentesse americane. Le ragazze hanno raccontato agli inquirenti di essere state riaccompagnate a casa dai militari nella notte tra mercoledì e giovedì dopo una serata in discoteca. E qui, in un’abitazione del Centro storico non lontana da via Tornabuoni, sarebbe avvenuta la violenza. I militari, poi identificati grazie a telecamere che hanno ripreso il passaggio della pattuglia, si sarebbero trovati in zona per sedare una rissa in un locale vicino piazzale Michelangelo e qui avrebbero conosciuto le due americane.

BOLIVIA, ALVAREZ (CEC): PAPA FRANCESCO CI HA ILLUMINATO

“Le sue parole ci hanno illuminato, ci hanno dato entusiasmo, animo, abbiamo sentito la sua vicinanza”. È molto contento mons. Elkin Fernando Álvarez Botero, segretario generale della Conferenza episcopale colombiana (Cec), intervistato dall’agenzia Sir poco dopo il discorso rivolto ai vescovi colombiani da Papa Francesco. “Ci ha invitato a portare e testimoniare Cristo in modo coraggioso, stando bene attenti a conservare la nostra identità di Chiesa, non compromessa rispetto ad altri poteri, ma libera e coraggiosa”.

08 settembre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988