AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

E il sindaco lancia l’endorsement per la ‘sua’ miss Italia

gladira_miss italiaBOLOGNA – Si rivolge ai suoi compaesani e chiede loro di dare una mano ad una ragazza che vive proprio nel loro stesso paesello, Molinella in provincia di Bologna, e che proprio in questi giorni si contende con altre 99 finaliste il titolo di Miss Italia. Lei si chiama Giadira Mohamed Ismail e, dice il sindaco, “è onestamente una ragazza molto bella“. Ma non è tutto: la sua, e quella della sua famiglia, è anche una storia che merita di essere raccontata, visto che è una storia di integrazione riuscita.  Così Dario Mantovani, primo cittadino di Molinella, lancia su Facebook un “endorsement” alla ‘sua’ miss Italia (che per la verità è nata a Castenaso, un altro Comune del bolognese), chiedendo ai molinellesi  di “fare la propria parte” e di dare sostegno a Giadira, visto che il voto del pubblico ha un peso importante. Per la “nostra comunità tutta- dice il sindaco- credo sia doveroso sostenere il sogno e le ambizioni di questa nostra giovane cittadina”.

mantovani_miss italiaIn questi giorni, scrive su facebook il sindaco Mantovani, “una nostra compaesana, Giadira Mohamed Ismail, sta partecipando alle fasi finali di Miss Italia (sabato 10 settembre dalle 20.40 su La7). Personalmente credo sia doveroso per la nostra comunità tutta– prosegue Mantovani- sostenere il sogno e le ambizioni di questa nostra giovane cittadina molinellese (abitante di Selva Malvezzi) non solo per quelle che sono le caratteristiche che il concorso richiede, che a Giadira certo non mancano (è onestamente una ragazza molto bella)”. E ancora: “Credo sia giusto raccontare e sostenere una storia, quella della famiglia Ismail, di integrazione riuscita. Di riconoscimento in una base valoriale condivisa, pur nel rispetto delle diversità che caratterizzano ognuno di noi”. Il sindaco, spiega, si sta muovendo su un terreno per lui inconsueto. “Chi mi conosce sa che non seguo molti eventi mondani (non ho neppure la tv!), ma credo che in questi casi sia necessario uno strappo alla regola”, dice il primo cittadino di Molinella. “So che una quota parte delle possibilità di andare avanti in un concorso con queste caratteristiche è dovuto al sostegno del pubblico. Penso sia giusto invitare i molinellesi a fare la propria parte, sostenendo Giadira”.

08 settembre 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988