Emilia Romagna

Esplosione Bologna, demolito il ponte in A14 / Video

BOLOGNA – Come previsto la via Emilia è stata riaperta nella notte, dopo l’esplosione dell’altro ieri sulla A14 a Borgo Panigale (Bologna), mentre la parte di ponte autostradale crollata è stata demolita. I lavori sono ancora in corso, soprattutto per spostare i detriti. Intanto il Comune di Bologna è preoccupato in particolare per la chiusura della tangenziale in direzione sud tra lo svincolo 2 e 3. “Stiamo predisponendo un percorso alternativo di quattro o cinque chilometri”, spiega l’assessore Alberto Aitini. Non solo.

Bologna ha chiesto all’Anci e agli altri Comuni un aiuto per rimpinguare le squadre della Polizia municipale che saranno impegnate nelle strade per agevolare il traffico lungo il percorso alternativo. “Abbiamo fatto un piano straordinario- afferma l’assessore- soprattutto nelle ore di punta decine di migliaia di veicoli transiteranno per Borgo Panigale. Abbiamo bisogno di aiuto”.

LEGGI ANCHE:

Esplosione Bologna, caos traffico in A14: arrivano i vigili dalle altre città

Esplosione Bologna, nessun disagio per la viabilità in A1, A13 e A14

Bologna, esplode camion cisterna a Borgo Panigale: 1 morto e 145 feriti

Eplosione in A14, Comune Bologna stima 10 milioni di euro di danni

Esplosione Bologna, Conte visita i feriti: “Non deve mai più ripetersi”

Esplosione Bologna, fuori pericolo i due ustionati ricoverati a Cesena

Bologna, ecco il video dell’incidente che ha causato l’esplosione a Borgo Panigale

8 agosto 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»