AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari
DIRE - EDICOLA - rassegna stampa

Rassegna stampa di sabato 8 agosto 2015

A cura di Monica Macchioni

Repubblica,prima. Riforme, migliaia di emendamenti per fermare Renzi. Senato elettivo, offensiva di opposizione e ribelli Pd.
Repubblica,p2-3. GOFFREDO DE MARCHIS. Matteo e l’incubo della scissione: “la Sinistra vuole la crisi”. La contromossa del premier: nuovo dialogo con Berlusconi senza vincoli con Verdini. I bersaniani puntano solo a far saltare tutto e a colpire me. L’ipotesi di mediazione nel “listino”dei consiglieri regionali che diventeranno assessori. Speranza:”che c’entra il governo? L’esecutivo non rischia se il premier non lo mette in gioco”

Repubblica,p3. Intervista a GIOVANNI TOTI: basta autarchia. Forza Italia pronta a sedersi al tavolo delle riforme. VERDINI ha sempre detto che avrebbe voluto aiutare il prmier,non so se sara’ determinante. Se scoppia la crisi la via maestra dovrebbe essere quella di ridare la parola agli elettori

Repubblica,p4. Intervista a DEBORAH SERRACCHIANI. Al Nazareno vedremo anche il Cavaliere. Chi presenta cosi tanti emendamenti non e’ credibile. E’ meglio dire che non vuole fare le riforme

Repubblica,p6. La rivoluzione in Rai di Dall’Orto e Maggioni, via al valzer dei direttori. A settembre i nuovi vertici di rete

Repubblica,p7. Intervista a MAURIZIO GASPARRI: alla fine il premier si e’ piegato, solo io cambiero’ la mia legge. Questo CDA e’ il trionfo del Parlamento e della democrazia, mica lo ha fatto il colonnello Tejero.

Stampa,p5. Intervista a DE RITA: 15anni senza idee con la droga dei fondi europei. Ormai il localismo e’ perdente

Stampa,p6. Salvini sente odore di Nazareno 2 e avvisa Berlusconi: cosi non va. Siamo con gli occhi aperti, sulla vicenda della tv c’e’ stato un brutto avvicendamento. In Forza Italia i vecchi mugugnano: si e’ montato la testa, Berlusconi lo tenga a bada

Stampa,p9. Mafia Capitale, Buzzi accusa tutti, ma “salva” Alemanno e Carminati. I pm non credono alla sua ricostruzione: chiesto il giudizio immediato

Stampa,p31. Spari dopo un concerto. Ritrovato uno Stradivari rubato 35annoi fa. Un collega lo aveva sottratto a un violinista polacco

Corsera,prima. ANDREA RICCARDI. Il nostro dovere di proteggere i cristiani perseguitati

Corsera,prima. Fronte per tornare al Senato elettivo. Ma Renzi fa muro. Dai ribelli Pd a Fi: abbiamo la maggioranza.

Corsera,p2. L’appello del Papa per i migranti. Francesco: “respingere chi arriva dal mare e’ un atto di guerra”. Salvini: “e’ un dovere, non un crimine”. Riparte la polemica politica

Corsera,p5. Dacca, il blogger ateo ucciso a colpi di machete. E’ il quarto attivista del web assassinato in Bangladesh nel giro di pochi mesi

Corsera,p6. Lo Stato del Califfo esiste. Pizzo sui commerci e schiave. Ma i jihadisti si occupano pure di scuole e raccolta rifiuti.

Corsera,p8. Riforme, l’alleanza degli anti Renzi. Si al Senato elettivo oltre 160. Dissidenti e opposizione potrebbero superare il governo. Chiti: abbiamo i numeri

Corsera,p8. Intervista a NENCINI: ok a modifiche. Il modello e’ la Germania

Corsera,p9. Viaggi, duelli con Salvini e incontri con i “padri nobili”. Rossi studia da leader Dem. Se VERDINI diventasse decisivo sarebbe un errore drammatico ma il gioco di interposizione a Renzi della minoranza del non fara’ rinascere la sinistra

Corsera,p10. Rai, il dg apre subito il dossier informazione. A viale Mazzini si seguira’ la linea di Gubitosi: due newsromm e risparmi per 100milioni entro il 2018. Ieri il primo incontro con i direttori. L’abbraccio tra la neopresidente Maggioni e Bianca Berlinguer

Corsera,p10. Dai tumulti del ’77 all’abbraccio di Pertini. Addio a Zangheri, il sindaco professore. Comunista riformista, era alla guida di Bologna nell’anno della strage

Corsera,p11. MONICA GUERZONI. Forza Italia e il dialogo con il Pd. Perche’ non decolla il nuovo Patto? Le condizioni di Berlusconi: cambi rilevanti su riforme, economia e giustizia

Corsera,p21. Ecco i conti segreti di Mafia Capitale. La segretaria di Buzzi svela la chiave per leggere i libri contabili e viene scarcerata. Lui resta in cella: da Finmeccanica ai legami con Toti, le sue accuse giudicate poco credibili

Corsera,p22. La conferma del Tar: il Cocorico’ rimane chiuso: “prevalenza alla salute”

Corsera,p23. Le 8mila scuole fuori uso. Pubblicata 20anni dopo l’anagrafe dell’edilizia. Il record delle costruzioni non attive in Sicilia, Lazio e Sardegna

IL TEMPO,prima. EMMANUELE EMANUELE. L’integrazione “economica”

IL TEMPO,prima. MASSIMILIANO LENZI. La Coop mangia anche la Crusca. Il colosso della distribuzione porta l’Accademia nel supermarket

IL TEMPO,prima. Le cene con Renzi e il Cav. Ma c’e’ fango per Totti. I verbali di Buzzi. Tirato in ballo (di nuovo) il capitano della Roma. Nelle carte si parla del premier, di Metro C, di 30mila euro a Marino

IL TEMPO,p3. Ecco come ho finanziato le cene a Renzi e Berlusconi. Ho dato 15mila euro per la serata col premier, 10mila col Cav. Mi ha chiamavano gli organizzatori, io pagavo per curare i rapporti

IL TEMPO,p6. Salvini sfida Francesco: “via tutti i clandestini”. Il Papa: “respingerli e’ un atto di guerra”. Non e’ la prima volta. Aveva rimproverato il pontefice per il dialogo con l’islam

IL TEMPO,p6. Coppia albanese sponsorizzava l’Is. Dalla jihad in Umbria all’espulsione. Le indagini concentrate su Perugia dove avveniva il proselitismo

IL TEMPO,p8. Nel Sud del premier slogan e niente piu’. Per Il Meridione arriva l’hastag e qualche annuncio. Ma nessun progetto concreto. Saviano aveva attaccato il presidente del Consiglio, invitando la politica ad agire. Ma non l’ha fatto

IL TEMPO,p9. Il Pd inventa la Festa della dis-Unita’. Uno slogan fiacco e copiato a Vasco (c’e’ chi dice si) e troppe alternative. Ci saranno gli “alleati” di Sel e Fi. Fuori dalla porta Civati e Verdini.

IL TEMPO,p10. Il centrodestra vale il Pd. Come unirlo? Un sondaggio IXE’ rivela: Dem al 33,6%, esattamente come la somma di Fi, Lega, FdI, Ap.

IL TEMPO,p11. Giorgia e Matteo separati in casa. Matteo pensa piu’ a fare il Grillo che al governo. E i rapporti con la Meloni si sono raffreddati. Il nodo Campidoglio. Salvini teme che Meloni si rafforzi candidandosi

IL TEMPO,p24. Biglia: “non so se resto”. Real in pressing. All’argentino non basta la fascia. Dopo il preliminare puo’ succedere di tutto, ma LOTITO chiede 45milioni

Messaggero,prima. Quel tarlo che minaccia il partito cardine. Faida a sinistra

Messaggero,p2. Il doppio gioco Berlusconi-Verdini: al governissimo non c’e’ alternativa.

Messaggero,p3. I ribelli Pd: “stavolta Matteo cade”. Ma i renziani: “cosi, dritti alle urne”. Bersaniani decisi ad andare fino in fondo. Finiranno come Prodi e Parisi. Mediatori all’opera: un possibile compromesso sul listino elettorale. I sospetti dei lealisti nei confronti di Grasso: strani giochi sulla gestione del ddl

Messaggero,p5. Il premier: la sinistra trama, io penso a rilanciare il Sud. Renzi riunisce la direzione: a settembre piano di sviluppo. Al Nazareno dice: la maggioranza non manchera’, ho i numeri per fare le riforme

Messaggero,p7. Campo Dall’Orto: voglio una Rai under 25. L’incontro del nuovo dg e della presidente Maggioni con i direttori di Viale Mazzini: apprezzamento per i conti a posto.

Messaggero,p10. Il flop dell’accoglienza del Vaticano. Poche migliaia di profughi ospitati.

Messaggero,p28. La Lazio merita la Supercoppa. Biancocelesti a Shanghai contro la Juventus

Messaggero Roma, prima. Il caso Pucci agita il Campidoglio. Bufera per le parole di Buzzi sull’assessore. Marino e’ proccupato per il nuovo filone. Il ras delle coop tira in ballo la BELVISO: “aveva interessi sui rom”. La replica: “sciocchezze”

Libero,prima. Stato spacciatore il governo si fa le canne. I parlamentari del partito del premier e i grillini presentano la legge per liberalizzare la cannabis. E gia’ si fanno i conti: tassa al 75%, incasso tra i 6 e gli 8,5 miliardi.

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. I piani di Renzi. Al Sud i soliti 100miliardi, agli italiani la solita fregatura

Libero,p6. Berlusconi adesso alza il prezzo: il governo cambi la Severino.

Libero,p7. Il nuovo cda Rai e’ fuorilegge: non rispetta le quote rosa. Altra grana dopo i pensionati: due donne invece che tre

Libero,p8. Buzzi: la lista Marino ci chiedeva soldi. Fin dai tempi di Veltroni 45mila euro al mese ai capi dei campi rom. Ecco come funziona il business dei finti minori

Libero,p12. Via all’arbitrato sui maro’. Decisive le prime udienze. Al Tribunale del mare di Amburgo. Lunedi l’Italia presenta le sue ragioni. Poi risponde l’India. Gia’ in questa prima fase si capira’ l’indirizzo della Corte

Libero,p14. Cambi di rotta. Il figlio va in giro a sparare: papa’ ex terrorista lo denuncia. Il 21enne ha confessato a Luciano Bettini (Nuclei Comunisti) d’aver fatto fuoco contro la serranda di un bar. Il genitore ha chiamato i carabinieri: e’ la mia nemesi

Il Fatto,prima. Il Sud dei nuovi schiavi. I migranti muoiono nelle favelas e in mare. Il Papa: “respingerli e’ guerra”

Il Fatto,prima. La Rai, le cricche e i ribaltoni: ecco dove mangia il potere. Da MaGgioni-Dall’Orto al patto su Mattarella fino all’evasione di Dell’Utri.

Il Fatto,p8. Intervista al costituzionalista GAETANO AZZARITI: “Napolitano fa il supplente per smantellare la Carta”. “L’intervento del presidente emerito, sul Corriere della Sera a favore della riforma Boschi Finocchiaro, e’ ANOMALO. Sergio MATTARELLA non e’ silente per caso, e’una precisa scelta. Quindi non puo’ essere felice delle interferenze del predecessore

Il Fatto,p11. MASSIMO MUCCHETTI. Presidente emerito, stavolta mi delude

Il Fatto,p11. NICOLA TRANFAGLIA. Negli affari di mafia pagano i cittadini.

Il Fatto,p13. Mister Biennale, il boiardo Baratta salva la poltrona. Con l’ok dell’esecutivo variate le regole societarie. Ora Franceschini prepara il quarto mandato

Il Fatto,p14. Repulisti Anas, le ferie rovinate ai Ciucci boys. Il nuovo presidente sta ricostruendo l’azienda parcheggiando i vecchi dirigenti. Via il direttore della Sicilia, Tonti, responsabile dei crolli dei viadotti dovuti alla pioggia

Il Fatto,p16. CARVALHO, l’ultima denuncia dalla radio chiamata’ Liberta’. Lo speaker freddato da due sicari. Conduceva un programma dove non faceva sconti a Malaffare e corruzione.

Avvenire,p9. Intervista a PAOLO ROMANI: “Matteo non ha i numeri, e il Patto e’ morto. C’e’ un fronte sempre piu’ largo che vuole il Senato elettivo. Escludo categoricamente l’ipotesi di un Nazareno 2 tra Berlusconi e Renzi. Il modello Rai? E’ stata una intesa obbligata, non e’ esportabile alle riforme”

Giornale,prima. VITTORIO FELTRI. Le barzellette di Matteo.

Giornale,prima. RENATO FARINA. Gli immigrati e la crociata di Papa Francesco: “fermare i migranti e’ un atto di guerra”

Giornale,p2. A Carrai le chiavi della cassaforte toscana. L’uomo del giglio magico blocca la scelta del presidente di Fidi Toscana: vuole il figlio di un ex assessore di Renzi

Giornale,p6. Buzzi: Ignazio non e’ meglio di Alemanno. Il ras delle coop certifica la continuita’ tra le due giunte. E il pm si infuria

Giornale,p15. Sigilli agli immobili del Boss. Smascherato il pentito BRUSCA: ecco il tesoro nascosto ai pm. L’accusatore di dell’Utri e Andreotti, assassino del piccolo Di Matteo, gestiva un impero. La lettera all’amico: “Ho omesso quei beni ai giudici”

Giornale Milano, p42. Intervista a STEFANO DAMBRUOSO. Se la gente ha paura delle nuove moschee, deve essere ascoltata. L’ex pm esperto in terrorismo e il piano per i luoghi di culto: “il comune vigili attentamente”. Io candidato? No. Ma stiamo lavorando a un programma e a una lista civica fuori dai vecchi poli. I timori della Zona e del quartiere devono essere tenuti in grande considerazione

Sole24ore,p6. Intervista a ZANDA: elezione diretta dei senatori,ma senza toccare l’articolo 2. Listini ad hoc sulla scheda per le regionali. Il Pd risolva i problemi nel partito,non in Aula

Il Foglio,prima. SALVATORE MERLO. L’inerzia calamitosa di una scissione. Tutti gli errori di una sfida a perdere nel Pd. Parla Ezio Mauro

Mattino,p5. Intervista a BASSOLINO: governo e Regioni del Sud, devono imparare a dialogare. Mezzogiorno fermo, l’Italia non e’ ripartita. Non serve prolungare l’Alta velocita’ soltanto, i soldi per le ferrovie sono ridicoli. E’ sbagliata l’autoassoluzione delle classi dirigenti del Sud, ma lo e’ anche quella delle classi dirigenti nazionali. Il nodo. Investimenti. Si a quelli con fondi europei ma anche a quelli privati

L’Unita’,prima. Sud, zero chiacchiere. Renzoi: basta con la retorica, tutti al lavoro e una task force a Palazzo Chigi

08 agosto 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988