Aeroporto Fellini, incontro Lonfernini-Bianchi - DIRE.it

San Marino

Aeroporto Fellini, incontro Lonfernini-Bianchi

aeroporto-bologna

SAN MARINO – L’Italia guarda a San Marino per l’internazionalizzazione dellaeroporto Fellini. E proprio dello scalo riminese è stato al centro del vertice di ieri sul Titano tra il segretario di Stato per il Turismo, Teodoro Lonfernini e il sottosegretario al Ministro dei Beni e attività culturali e del Turismo Dorina Bianchi. Obiettivo dell’incontro era di “dare nuovo impulso alla collaborazione in ambito turistico San Marino e Italia”, spiega una nota della segreteria di Stato. Infrastrutture, beni culturali e sfera internazionale i temi più in generale affrontati nell’incontro tecnico odierno, a partire dalla “problematica dell’aeroporto internazionale di Rimini – San Marino ‘Federico Fellini'”. Il sottosegretario “ha sottolineato quanto l’Italia auspichi un maggior protagonismo– spiega la nota- coinvolgimento e presenza attiva da parte di San Marino all’interno di uno snodo tanto importante, non solo per l’Emilia Romagna ma per l’Italia intera”. Passati in rassegna poi la cooperazione all’Omt e il disegno di legge sulle opere d’arte e i beni culturali cui sta lavorando il segretario Lonfernini, per cui il sottosegretario Bianchi ha dato “la totale disponibilità del ministero che rappresenta per velocizzare il percorso. Infine si è condivisa la volontà di incontrarsi nuovamente a settembre a Roma per affrontare il tema della commissione mista prevista dall’accordo tra i due paesi sulla cooperazione in campo turistico e quello riguardante la convenzione tra i due enti di promozione turistica, Enit e Ufficio di Stato per il Turismo di San Marino.

sm_lonfernini_bianchi

Bianchi e Lonfernini

Al termine del vertice il segretario Lonfernini ha espresso la sua soddisfazione: “Era indispensabile riaprire un dialogo diretto con l’Italia– commenta- un partner importante e privilegiato per le politiche turistiche del nostro paese a livello nazionale e internazionale”. Su infrastrutture, percorsi legislativi in ambito culturale e sinergie in contesti internazionali gli interlocutori, spiega, torneranno a discutere concretamente a settembre. Da parte sua, il sottosegretario Bianchi ha rimarcato che San Marino rappresenta un polo di attrazione turistica importante in Italia ed “è un nostro partner importante”. E ancora: “Guardiamo con attenzione a una ripresa dell’interesse di San Marino verso l’Aeroporto di Rimini– prosegue- una infrastruttura strategica anche per l’Emilia Romagna. Una internazionalizzazione dello scalo è importantissimo e porterebbe valore aggiunto e accrescerebbe la competitività delle nostre principali destinazioni sui mercati esteri”. Bianchi anticipa che a settembre sarà organizzato un incontro tra Enit e Ufficio del Turismo di San Marino “per ragionare insieme delle strategie di promozione dei nostri Paesi”. La permanenza a San Marino del Sottosegretario Bianchi è infine proseguita all’Ambasciata d’Italia dove si è tenuto un concerto in occasione della Festa della Musica.

8 luglio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»