Stadio Roma, ok da commissione; protocollo Gdf-Regione per spese in sanità; bocciate acque Tevere - DIRE.it

Lazio

Stadio Roma, ok da commissione; protocollo Gdf-Regione per spese in sanità; bocciate acque Tevere


Ecco i titoli del Tg Roma e Lazio dell’edizione di oggi:

ROMA. 40 MLN A EX CASERMA CERIMANT, SARÀ HUB CULTURA PERIFERIA

Quaranta milioni di euro per avviare la trasformazione l’area militare del Cerimant, 330mila metri quadrati a Tor Sapienza, in un hub culturale per concerti, mostre e convegni. Da ieri il complesso è passato dal ministero della Difesa al Mibact e oggi l’accordo è stato annunciato con il convegno ‘Futuro periferie. La cultura rigenera’ a cui hanno preso parte il premier Paolo Gentiloni e il ministro dei beni culturali Dario Franceschini, che ha detto: “Tor Sapienza e’ stato un luogo tensioni sociali difficili da risolvere. Sarebbe un grande recupero urbano che puo’ dimostrare che le periferie possono diventare attrattori. Qui si puo’ gestire uno dei progetti piu’ ambiziosi del Paese”.

STADIO ROMA. COMMISSIONE SPORT APPROVA DELIBERA, M5S COMPATTO

Via libera dalla commissione Sport di Roma Capitale alla delibera sul nuovo stadio della Roma a Tor di Valle. I sette consiglieri del Movimento Cinque Stelle hanno votato a favore, astenuti Pd e Roma torna Roma, mentre Fdi non ha partecipato. “Abbiamo ottenuto il 50% in meno delle cubature e l’eliminazione delle torri. Quando la sostenibilita’ incontra lo sport si da’ un grande segnale alla città”, ha detto il capogruppo dei Cinque stelle Paolo Ferrara. Polemiche dell’opposizione: “Manca il parere del IX Municipio”. Il testo dovrebbe arrivare martedì in Consiglio comunale.

SANITÀ. PROTOCOLLO GDF-REGIONE LAZIO PER CONTROLLO SPESA

Tutelare il corretto utilizzo delle risorse usate per la sanità e prevenire ogni forma di frode e di illegalita’ nell’utilizzo dei fondi pubblici. E’ lo scopo dell’accordo siglato oggi tra la Regione Lazio e la Guardia di Finanza. A firmare è stato il governatore Nicola Zingaretti.

AMBIENTE. ACQUE TEVERE E ANIENE BOCCIATE, ECCO VOTI LEGAMBIENTE

La qualita’ delle acque del Tevere e’ “scarsa” e solo in alcuni punti raccoglie la “sufficienza”. Le acque dell’Aniene, invece, sono state classificate come “pessime”. Sono questi i risultati del monitoraggio sui due fiumi realizzata da Legambiente Lazio e presentato questa mattina per la prima volta ai ragazzi del liceo Lombardo Radice. La maggior parte dell’inquinamento dipende dalla quantita’ di ammonio e fosforo totale. I campionamenti sono avvenuti in piu’ punti.

8 giugno 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»