Veneto

Governo, Zaia: “Siamo messi male. Incarico vada al centrodestra”

VENEZIA – Per quanto riguarda la formazione del Governo “siamo messi molto male”, perche’ “dopo 60 giorni di tira e molla non si puo’ arrivare ad un Governo del Colle“. Lo afferma il governatore del Veneto Luca Zaia, oggi durante il punto stampa a palazzo Balbi, Venezia. “Oggi spero che il centrodestra abbia ancora la possibilita’ di avere l’incarico e di andare a confrontarsi con il Parlamento e poi vedremo chi ci sara’ in Parlamento che dice di no alla flat tax, a interventi nel sociale e all’autonomia, perche’ ricordo che noi vogliamo l’autonomia”, continua Zaia. 

Risposta assolutamente negativa all’eventualita’ di un Governo tecnico, “la vera soluzione in caso di impraticabilita’ del campo e’ di fare un governo tecnico e andare subito alle elezioni appena fatta la legge elettorale”, che dovra’ essere “come quella dei sindaci”, quindi “solida e che ci permetta di andare a votare e premiare chi vince con una maggioranza che sia inconfutabile e che permetta di governare”, conclude il presidente.

8 maggio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»