Giannini e la maturità: “Io presi 58/60. Sarà emozionante, ragazzi studiate”/VIDEO

ROMA – La prossima sarà una maturità “tanto affascinante, anche più affascinante di quella che fu la mia. Come è andata? Io ho preso 58/60esimi“. Chi si racconta, in esclusiva alle telecamere di diregiovani.it, è Stefania Giannini, ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Aspirando al massimo dei voti, la studentessa Stefania confessa “un pò di delusione” per quel risultato ottenuto avendo vissuto l’esame con “emozione, passione e anche soddisfazione”.

Ho scelto i temi“, dice sorridendo il ministro che aggiunge: “Non posso dare consigli” ma qualche anticipazione ai maturandi sì: “Il prossimo esame di maturità sarà l’occasione per fare riflessioni sulla vostra vita e sul vostro essere giovani”. Poi l’accorato suggerimento: “Studiate, studiate, studiate” e l’immancabile: “In bocca al lupo!” finale.

8 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»