Marche

Ceriscioli in Cina per aprire nuovi canali di business

Ceriscioli CinaANCONA – Favorire nuove relazioni commerciali tra Marche e la Cina, promuovere il territorio da un punto di vista turistico e incentivare la cooperazione tra le due realtà in ambito commerciale, universitario e tecnologico. Sono alcuni degli obiettivi della missione cinese del Governatore Luca Ceriscioli che dal 10 al 16 aprile farà tappa nelle province dello Shandong e dell’Hunan. La delegazione che lo accompagnerà sarà composta anche da rappresentanti delle Camere di commercio, dell’Università, dei centri tecnologici regionali e dell’agenzia Ice.

“La massima collaborazione tra i vari soggetti che compongono la delegazione è fondamentale per la riuscita di questa azione di promozione del sistema Italia in generale e del sistema Marche in particolare- spiega il presidente di Regione Luca Ceriscioli- per rafforzare i rapporti con la Cina dobbiamo potenziare la rete di relazioni con i governi locali e le realtà economiche di questo enorme paese nei diversi territori. Questa missione sarà quindi una preziosa occasione per rinnovare gli accordi che legano da tempo le Marche alla Cina, ma anche per allacciare nuove relazioni economiche e commerciali e approfondire nuovi progetti negli ambiti più diversi: dalla sanità alla logistica in stretto contatto con le Università e le imprese. Ad ogni tappa inoltre sono previsti incontri e seminari con i maggiori tour operator della Cina al fine di promuovere il turismo nella nostra regione”.

di Luca Fabbri, giornalista

8 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»