Salvini: “Ddl Pillon punto di partenza, pari diritti per uomini e donne”

Per il vicepremier "va tutelata la parita' di diritti delle ex mogli e degli ex mariti e soprattuto dei figli, e dei nonni"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Il ddl Pillon e’ un punto di partenza, non di arrivo si puo’ migliorare, emendare per carita’. Ma va tutelata la parita’ di diritti delle ex mogli e degli ex mariti e soprattuto dei figli, e dei nonni. Su questo bisogna lavorare”, dice il ministro dell’interno Matteo Salvini a chi gli chiede se ritirera’ il ddl Pillon. 

LEGGI ANCHE:

Ddl Pillon, Maison Antigone: “Unici tutelati saranno i maltrattanti”

Ddl Pillon, “Sindrome da Alienazione Parentale, uno spettro da scantinato della psicologia”

VIDEO | Blitz ‘Non una di meno’ a convegno con senatore Pillon: donna strattonata

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

8 Marzo 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»