ApprofonDiRE

Cresce la vita da single: monofamiglie +21%

ROMA – In Italia ci sono oggi 9 milioni di nuclei monofamiliari. Lo dice un’analisi di SpeedDate.it, portale che offre ai single il modo piu’ veloce e divertente per incontrare gente nuova e nuovi potenziali partner, secondo le cui stime negli ultimi 10 anni le famiglie costituite da una sola persona sono aumentate del 21%.
Per vivere da soli i single devono pero’ affrontare un costo della vita ben superiore rispetto a quello pro-capite dei componenti di una famiglia italiana tipo composta da tre persone.
I single spendono 1.824 euro contro i 920 euro pro-capite della tipica famiglia italiana” puntualizza Roberto Sberna, direttore generale di SpeedDate.it.
Secondo l’analisi, i single spendono infatti 480 euro al mese per il food & beverage contro i 184 euro pro-capite della famiglia tipo e 625 euro al mese per l’abitazione contro i 310 di media pro-capite familiare, con grandi oscillazioni a seconda della citta’ di residenza.
Basandosi poi sull’incremento delle prenotazioni registrate, il tour operator che ha inventato l’esclusiva formula dei viaggi e delle crociere di gruppo per single, la spesa dei single risulta essere in crescita anche per il comparto del turismo che rimane uno dei settori a maggiore tasso di sviluppo (+22%). “Nel 2018 il turismo per single continuera’ a dimostrare grandi opportunita’ di sviluppo” commenta Giuseppe Gambardella, fondatore di SpeedDate.it e di SpeedVacanze.it.
Nei prossimi 10 anni aumentera’ dunque la propensione a viaggiare da parte dei single. Cosi’ il turismo legato al comparto dei cuori solitari continuera’ ad aumentare, con un tasso di crescita del 9% annuo da qui al 2026.

8 marzo 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»