Amministrative, ad Arcore vertice Berlusconi-Meloni-Salvini per scegliere il candidato sindaco - DIRE.it

Politica

Amministrative, ad Arcore vertice Berlusconi-Meloni-Salvini per scegliere il candidato sindaco

meloni_berlusconi_salvini

E’ in corso ad Arcore un vertice tra Silvio Berlusconi, Giorgia Meloni e Matteo Salvini. I tre leader di Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega nord si sono dati appuntamento per scegliere i candidati sindaci del centrodestra alle prossime amministrative, a partire da Roma e Milano.

ROMA. NO ACCORDO SU CANDIDATO AD ARCORE, E MELONI LANCIA RAMPELLI – Il vertice di Arcore non ha sciolto i nodi che tengono ancora bloccato il nome del candidato sindaco del centrodestra a Roma. A quanto apprende l’agenzia Dire, l’incontro a tre che si è tenuto tra Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni si è concluso con un nulla di fatto. La fumata nera è stata causata dalla decisione della leader di Fdi, Giorgia Meloni, di non togliere il veto su Alfio Marchini, ritenuto non rappresentativo della destra romana ed anzi fin troppo di sinistra per i suoi trascorsi familiari vicini al Pci. La novità è che Meloni ha proposto per la prima volta un suo candidato: Fabio Rampelli. Il nome del capogruppo di Fdi alla Camera ora è ufficialmente sul tavolo di Berlusconi e Salvini i quali, però, non hanno espresso un giudizio sull’architetto romano che nella Capitale da tempo è la vera colonna della destra capitolina. I tre alleati si sono impegnati a rivedersi mercoledì. Obiettivo dichiarato chiudere la partita entro la settimana.

8 febbraio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»