Lazio

Comune di Roma, congelata l’uscita di Berdini: sarà divorzio consensuale

berdini_paolo_roma


ROMA – Le strade di Paolo Berdini e della giunta Raggi potrebbero separarsi. Ma non subito. Il cambio all’assessorato all’Urbanistica è congelato e forse la situazione resterà questa ancora per qualche giorno. Rumors sempre più insistenti confermano, però, un prossimo divorzio in tempi brevi. Senza polemiche. Per inconciliabilità di metodo.

Sembra questa la situazione in Campidoglio, oggi, al termine di una giornata passata a capire se le forti tensioni di questi giorni tra l’assessore all’Urbanistica e i consiglieri potessero essere superate. Il cambio sarebbe dovuto principalmente all’autonomia di Berdini in termini di metodo, più che di merito. Certo pesano le scelte troppo rigide su questioni come lo Stadio della Roma, la Fiera o la metro C, posizioni spesso opposte a quelle del resto della giunta. Ma a pesare è stato soprattutto l’autonomia con cui Berdini si è mosso.

7 dicembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»