Migranti, sgombero al presidio Baobab della stazione Tiburtina

sgombero baobabROMA – In corso al Piazzale est della stazione Tiburtina lo sgombero degli accampamenti di fortuna dove nei giorni scorsi hanno trovato ‘riparo’ i migranti un tempo ospitati davanti il centro di accoglienza Baobab in via Cupa, a Roma.

Lo fanno sapere gli attivisti di Baobab experience: “Settanta migranti già identificati sono stati prelevati dalle forze dell’ordine stamattina e condotti all’ufficio stranieri di Via Patini- dicono- Tutti già in attesa di relocation europea e di protezione internazionale, sono saliti sui pullman sperando in un’accelerazione delle pratiche. Noi, attivisti di Baobab Experience, insieme a cittadini e associazioni, abbiamo garantito che le operazioni di svolgessero nel pieno rispetto dei diritti e della dignità dei migranti. Abbiamo poi recuperato e messo al sicuro gli effetti personali lasciati nelle tende, per evitare che venissero impropriamente posti sotto sequestro, come già accaduto nel corso dello sgombero del 30 settembre a Via Cupa. Non aiuteremo invece le forze dell’ordine e l’Ama a smantellare l’accampamento di fortuna, non smonteremo le tende donate dai cittadini, già riparo insufficiente alle violente precipitazioni di questi giorni. Resisteremo, in modo pacifico ma fermo. Dalla parte giusta”.

7 Novembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»