Bersani: “‘Fuori, fuori’? Cori da operetta, non toglierò il disturbo dal Pd”

Pier Luigi BersaniROMA – “Alla Leopolda possono gridare ‘fuori fuori’ fino a sgolarsi: una pagliacciata che dimostra che in quel posto non c’è cultura politica. Mi ha colpito che nessuno dal palco abbia sedato quei cori da operetta. Il Pd è casa mia. Non toglierò il disturbo. Quindi stiano calmi e sereni”. Lo dice Pier Luigi Bersani al quotidiano ‘La stampa’.

Bersani: “Il Pd è casa mia, mi butta fuori solo l’esercito” AUDIO

“Adesso tutto è chiaro- prosegue-. Non consentiremo a Renzi di imbrogliare le carte come fa di solito con il giochino del divide et impera. Ci sono i Democratici per il Sì e i Democratici per il No. Non faremo comitati, andremo dove ci invitano a parlare, senza astio, senza dividere il mondo tra il bene e il male. C’è un solo partito ed idee diverse, tutte con la stessa legittimità”.

LEGGI ANCHE

Leopolda 7, a Firenze Renzi attacca duramente la minoranza Pd

Leopolda, scontri al corteo del ‘no’. Polizia usa lacrimogeni/FOTO e VIDEO

A Firenze la “Leopolda del sì”/FOTOGALLERY

Confronto Cuperlo-Bersani, la delusione nei gesti dell’ex segretario/FOTO

7 Novembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»