A Roma il liceo Kennedy inaugura la sede di Trastevere - DIRE.it

Lazio

A Roma il liceo Kennedy inaugura la sede di Trastevere

ROMA – Il Liceo J.F. Kennedy di Roma ha inaugurato  la sua nuova sede succursale in Lungotevere della Farnesina 11, nei locali dello storico edificio intitolato alla patriota Giuditta Tavani Arquati. L’edificio, già sito per molto tempo della scuola elementare del quartiere, ospiterà a rotazione 10 classi del biennio.

“Abbiamo tutti lavorato assieme a partire dagli enti locali quindi Regione, Provincia, Comune e Municipio, per assegnare questa sede al Kennedy che soffriva di mancanza di spazi. E poi genitori, alunni e docenti, ognuno ha fatto la propria parte”, racconta soddisfatta Lidia Cangemi, dirigente scolastico del Liceo romano. Il taglio del nastro è avvenuto in concomitanza con la presentazione di una mostra sulla cucina Kosher realizzata in collaborazione con l’Ucei e con l’istituto stesso, nel quadro di iniziative volte alla promozione di valori interculturali e di apertura al territorio dell’Istituzione Scolastica. “Questa non è una sede qualunque, è la ex Tavano Arquati, una scuola del centro di Roma frequentata in passato da ebrei e molto vicina al quartiere ebraico” così il Presidente della Comunità Ebraica di Roma Ruth Dureghello, presente alla cerimonia. “Il fatto che ospiti questa mostra ha un particolare significato perchè aggiunge ulteriore valore alla presenza della comunità ebraica nel quartiere e nella scuola. Conoscere gli ebrei attraverso la tradizione culinaria – conclude Dureghello – è forse il modo più divertente, più formativo e più educativo che si possa fare in una scuola”.

7 ottobre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»