Baobab: polizia ha prelevato 16 eritrei da nostro presidio Roma; Sgomberato palazzo occupato in via Costi

BAOBAB: POLIZIA HA PRELEVATO 16 ERITREI DA NOSTRO PRESIDIO

Sedici cittadini di nazionalita’ eritrea sono stati prelevati stamani dalla Digos in piazzale Maslax, vicino alla stazione Tiburtina. A dare la notizia l”associazione Baobab. Secondo i volontari, la Polizia ha fatto sapere di essere alla ricerca dei migranti della nave Diciotti, che dopo essere stati trasferiti in un centro della Caritas a Rocca di Papa, due giorni fa hanno fatto perdere le loro tracce. “Erano in fila per consultazioni mediche, e’ una violazione inaccettabile”: questa la denuncia di Medici senza Frontiere, mentre il ministro degli Interni, Matteo Salvini, ha commentato: “La storia degli ‘scheletrini che scappano dalla guerra’ e’ una farsa. Gli unici sequestrati sono gli italiani.

ROMA, SGOMBERATO PALAZZO OCCUPATO IN VIA RAFFAELE COSTI

Primo sgombero di un immobile occupato a Roma dopo la nuova direttiva del Viminale. Questa mattina le forze dell’ordine e i vigili sono intervenuti in via Raffaele Costi, a Tor Cervara, e hanno liberato lo stabile. Le operazioni si sono svolte senza tensioni. Quaranta le persone – tra cui una decina di minori – che si trovavano all’interno del palazzo e che sono state trasferite con due pullman negli uffici della Questura per essere identificate. Subito dopo e’ partita la bonifica della discarica abusiva nel terreno dell’occupazione e la demolizione di alcune baracche.

ROMA, FULMINE FA CADERE BASE STATUA GARIBALDI AL GIANICOLO

Un fulmine e’ caduto questa notte sul basamento in granito che sostiene la statua equestre di Garibaldi al Gianicolo. L’onda d’urto ha provocato la rottura della lastra con il bassorilievo del leone in vari blocchi e frammenti di diverse dimensioni. I tecnici della Sovrintendenza Capitolina, accorsi immediatamente sul posto, hanno provveduto alla raccolta dei frammenti di medie e piccole dimensioni e hanno messo in sicurezza i blocchi. I vigili del Fuoco, invece, hanno messo in sicurezza l’area circostante il monumento per un raggio di circa 30 metri, consentendo la circolazione viaria.

AL FORO ROMANO RITROVATI RESTI DOMUS II AC E PICCOLA SFINGE

Un pavimento in mosaico con tessere bianche e nere disposte a ‘zampa di gallina’, affreschi policromi, anfore e antiche ampolle funerarie. Sono i nuovi reperti di una Domus del II secolo avanti Cristo, individuata sotto l’area degli “Horrea di Agrippina”, il grande magazzino di eta’ augustea che si trova nell’area limitrofa alla chiesa di San Teodoro. I ritrovamenti sono stati definiti dagli archeologi “eccezionali”. “Il Parco del Colosseo e’ ormai sempre piu’ un laboratorio di ricerca- ha commentato la direttrice, Alfonsina Russo- È molto importante condividere con il pubblico e con gli studenti le attivita’ di scavo, ricerca e studio perche’ riteniamo che simili esperienze siano importanti per la loro formazione”.

7 settembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»