AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE giovani

No Vacancy feat Tiziano Ferro, la nuova versione del singolo degli One Republic

no vacancy feat Tiziano Ferro OneRepublicROMA – È finalmente disponibile No Vancancy feat Tiziano Ferro, la nuova versione del singolo degli One Republic.

No Vacancy nasce dalla collaborazione con Tor e Mikkel. In una parola sola Stargate con cui Ryan ha lavorato agli inizi di gennaio. “No Vacancy è stata la seconda canzone che abbiamo scritto. La sessione non era cominciata con l’intento di scrivere canzoni per gli OneRepublic. Stavamo scrivendo una canzone in stile Gotye per Selena”, ha scritto il cantautore ad aprile su Facebook.

Il brano è in pieno stile caraibico ma c’è un motivo. “L’idea iniziale per il testo mi è venuta pensando ai miei bambini ma chiunque può identificarsi”, ha raccontato. Poi “abbiamo fatto un concerto ai Caraibi e lì ho finito di scrivere testo, voce e musica. Ho reagito a quello che avevo intorno a me, l’isola e le palme”.

Quello con Tiziano non è il primo featuring che la band ha realizzato per No Vacancy. Qualche settimana fa, infatti, gli One Republic hanno pubblicato la versione spagnola della canzone con Sebastian Yatra.

No Vacancy feat Tiziano Ferro. Il cantante di Latina: “Per me un assoluto privilegio collaborare con gli One Republic”

“Ryan Tedder è uno dei miei autori e produttori preferiti al mondo, – ha detto Tiziano a proposito della collaborazione – un vero pioniere capace di superare le barriere dei generi. Tutto è nato dall’idea di un amico comune che ci ha presentati a L.A. La collaborazione è nata in meno di una settimana, con la più assoluta naturalezza. Collaborare con gli One Republic per me è un assoluto privilegio”. Ferro in quella settimana a Los Angeles ha scritto le frasi che canta in italiano.

One Republic: No Vacancy feat Tiziano Ferro, il testo

Ryan Tedder

I used to leave the doors unlocked and leave the lights on
I used to stay awake, just counting hours all night long
I had so many empty rooms inside the chateau
Yeah, oh yeah

Tiziano Ferro

I’m done with sharing space with people that I don’t know
Trading pieces of my heart ‘til I feel shallow
I had so many empty rooms inside the chateau, oh

Ryan Tedder + Tiziano Ferro

But ever since I met you
No vacancy because of you
There’s no vacancy, no empty rooms
Got no vacancy, ever since I met you
No vacancy ‘cause of you

Used to be that I felt so damn empty
Ever since I met you, no vacancy
Used to be that I felt so damn empty
Ever since I met you, no vacancy

No vacancy, no vacancy

Tiziano Ferro

Prima di te solamente vuoto
Ora tu riempi ogni spazio
Prima di te solamente vuoto
Ora tu riempi ogni spazio

Ogni spazio, ogni spazio

I used to be the type to never take a chance, oh
Had so many walls, you’d think I was a castle

Ryan Tedder + Tiziano Ferro

I spent so many empty nights with faces I don’t know

But ever since I met you
No vacancy because of you
There’s no vacancy, no empty rooms
Got no vacancy, ever since I met you
No vacancy ‘cause of you

Used to be that I felt so damn empty
Ever since I met you, no vacancy
Used to be that I felt so damn empty
Ever since I met you, no vacancy

No vacancy, no vacancy

Come on, come on, listen, (Ogni spazio) oh yeah.
Come on, come on, listen, (Tu riempi ogni spazio) oh yeah.
When I fell, I fell, I fell, I fell so
No vacancy, no vacancy. (Tu riempi ogni spazio)

Used to be that I felt so damn empty
Ever since I met you, no vacancy
Used to be that I felt so damn empty
Ever since I met you, no vacancy

No vacancy, no vacancy

Prima di te solamente vuoto
Come on, come on, listen. No vacancy
Prima di te solamente vuoto
Oh yeah, oh. (Ogni spazio)
Oh yeah. (Ogni spazio)
No vacancy

 

07 luglio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988