Ambiente

L’Italia brucia, oltre 25mila incendi nei primi sei mesi del 2016

incendioROMA  – Sono 25.869 gli incendi divampati in Italia nei primi sei mesi dell’anno con i roghi che lungo la Penisola hanno attraversato ben 12.518 ettari di terreno tra aree boschive e non. E’ quanto emerge dal Dossier Coldiretti presentato alla mobilitazione di migliaia di agricoltori e boscaioli sulla base del giornale della protezione civile dal quale si evidenzia che riguardano soprattutto nella parte meridionale del Paese ma problemi più seri si registrano anche a Nord.

Le regioni maggiormente colpite nel semestre – riferisce la Coldiretti – sono la Sicilia (6.572 incendi), la Puglia (4.920 incendi), il Lazio (2.024 incendi), Campania (1.982 incendi), la Calabria (1.860 incendi), la Lombardia (1.451 incendi) e la Sardegna (1.385 incendi).

“Proprio qui tuttavia- conclude l’associazione agricola- la Regione ha chiesto la dichiarazione per gli incendi scoppiati a inizio luglio dove per tre giorni è stato richiesto un ampio dispiegamento di canadair ed elicotteri nel Nuorese e nell’Alto Oristanese, con il fuoco che ha percorso circa 4mila ettari secondo il Corpo Forestale dello Stato”.

7 luglio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»