Premio Cantamessa, la mamma di Eleonora: "Porto un messaggio ai giovani medici"

Sanità

Premio Cantamessa, la mamma di Eleonora: “Porto un messaggio ai giovani medici”

ROMA – Cassa Galeno al fianco dei giovani medici per aiutarli a coltivare i loro sogni. Nel nome di Eleonora Cantamessa, ginecologa della provincia di Bergamo investita e uccisa da un’auto nel 2013 mentre si era fermata in strada per soccorrere un uomo ferito. Galeno, la cassa mutua cooperativa di cui era socia, le ha intitolato un premio destinato ai giovani medici under 40 per finanziare la ricerca, la formazione e i progetti di volontariato. La quinta edizione prevede tre borse di studio del valore di 4mila euro ciascuna. L’obiettivo rimane quello di promuovere la professione medica, nello spirito della solidarietà che da sempre accompagna Cassa Galeno. E alle cerimonie di premiazione in questi anni chi non è mai mancata è stata Mariella Armati, la mamma di Eleonora. Che ai giovani medici ha voluto e vuole continuare a portare il ‘messaggio’ di sua figlia. 

“Quella del medico è una professione particolare, diversa da tutte le altre- ha raccontato- Il medico non ha nelle mani solo la salute del paziente, ma anche la sua anima, le sue speranze, e le attese della famiglia che gli sta intorno. Deve avere proprio una sensibilità particolare. Può essere bravo professionalmente nelle diagnosi, nella ricerca, ma se trascura questa sensibilità, questa vicinanza al paziente, rischia di non svolgere al meglio il suo lavoro”. 

Eleonora questa sensibilità l’aveva. “In questi 5 anni passati dalla sua scomparsa- ha detto ancora Mariella- le sue pazienti mi hanno chiamato e mi chiamano ancora, mi scrivono, e alcune di loro sono arrivate anche a chiedermi consigli pur non essendo io un medico. Hanno continuato a portare avanti quel legame umano forte che avevano con Eleonora, un legame che non è mai finito e non finirà mai”. Dopo la scomparsa di Eleonora, “ho avuto tante testimonianze di vicinanza- ha aggiunto la madre- che mi danno anche la forza di andare avanti e di accettare questa morte apparentemente assurda. Con il loro comportamento mi hanno dato la motivazione vera, profonda, della scelta che Eleonora fece quella sera”.

 Per partecipare al premio Eleonora Cantamessa 2018 è necessario scaricare il bando e inviare la domanda, completa di tutti i documenti richiesti, entro il 29 giugno. La domanda può essere inviata a: [email protected]. Tutte le informazioni sul sito www.cassagaleno.eu.

7 maggio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»