Governo, Salvini: “Mi cucio la bocca su polemiche, ma su flat tax pretendo rispetto”

"Da qui alle europee mi occupo solo di cose da fare. Non risponderò a nessuna intervista su polemiche, vere o presunte, sui giornali", ha detto il vicepremier
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Mi cucio la bocca e lavoro, da qui al 26 maggio mi occupo solo di cose da fare. Non risponderò a nessuna intervista su polemiche, vere o presunte, sui giornali”. Lo dice il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, arrivando al Vinitaly di Verona, e rispondendo ad una domanda sui rapporti con l’altro vice premier Luigi Di Maio.

“Come noi rispettiamo e approviamo quello che c’è nel contratto, e che magari non è nel Dna della Lega, e penso al reddito di cittadinanza, altrettanto rispetto sul tema fiscale lo pretendiamo dagli altri”, dice Salvini. La Flat tax “è una nostra priorità ed è nel programma di Governo. Non serve a Salvini, ma agli italiani. Ci stiamo lavorando seriamente da mesi. Abbiamo valutato i costi e i benefici e una riduzione fiscale porta sicuramente piu’ benefici che costi. Sono contento perchè finalmente ci siamo”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

7 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»