Piemonte

Sanità, confronto tra Regione e sindaci del Tortonese

saitta_TORINO – È partito positivamente il confronto tra l’assessorato alla sanità della Regione Piemonte e la delegazione di sindaci del Tortonese sul futuro dell’ospedale di Tortona all’interno della rete ospedaliera del Piemonte e sullo sviluppo della rete di assistenza territoriale nella zona del basso Piemonte.
Questa mattina negli uffici di Torino l’assessore alla sanità della Regione Piemonte Antonio Saitta,insieme al direttore della sanità regionale Fulvio Moirano, ha incontrato i sindaci di Tortona Gianluca Bardone, di Pontecurone Ernesto Nobile, di Viguzzolo Giuseppe Chiesa e di Spineto Scrivia Alessandro Canegallo.
Era presente anche il consigliere regionale Domenico Ravetti nella sua veste di presidente della IV Commissione sanità del Consiglio regionale.
Un incontro utile a stemperare i problemi, ma soprattutto a ragionare nel concreto sul futuro della sanità pubblica del Tortonese. La Regione Piemonte – commenta l’assessore Saitta – ha per forza di cose una visione d’insieme della programmazione in ottica regionale, ma comprendo l’esigenza che i sindaci del Tortonese mi hanno espresso di non depauperare l’offerta sanitaria e di rafforzare le dotazioni di strumentazioni tecnologiche e di personale nelle loro realtà locali”.
Entro fine mese, si terrà un secondo incontro a Torino nel quale i sindaci saranno accompagnati da tecnici e si entrerà nel merito specifico delle loro richieste, a partire dall’ attivazione nell’ospedale di Tortona del reparto di fisiatria.
Il dialogo è avviato e proseguirà in modo fruttuoso” ha concluso l’assessore Saitta.

 

7 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»