AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

Cpl Concordia annuncia azioni legali contro gli ex dirigenti

Cpl Concordia MODENA – Cpl Concordia annuncia azioni legali contro i suoi ormai ex dirigenti travolti dall’inchiesta sui fatti di Ischia. Nel mirino della coop modenese c’è soprattutto l’ex consulente Francesco Simone che, interrogato nei giorni scorsi, ha parlato ai magistrati di Napoli titolari dell’inchiesta di “sistema collaudato” con “consulenze fittizie e subappalti”.

Scrive Cpl in una nota oggi: “Di fronte alle notizie che in questi giorni si apprendono dagli organi di informazione, Cpl Concordia esprime la più netta censura rispetto alle condotte penalmente rilevanti attribuite ai propri dirigenti e/o apicali, in carica o cessati; condotte estranee alla propria storia e contrarie ai propri modelli di comportamento”. E quindi, “qualora le relative responsabilità venissero accertate giudizialmente, Cpl Concordia si riserva sin da ora di esperire ogni opportuna azione legale a tutela della società”, precisa l’azienda.

A questo proposito, in relazione alle indagini condotte dalla Procura di Napoli, la società comunica di aver nominato, come propri consulenti legali, gli avvocati Carlo Enrico Paliero di Milano e Filippo Sgubbi di Bologna. In ogni caso, la coop emiliana prende le distanze dal quadro che sta uscendo dall’indagine e ricorda che attualmente ha “un portafoglio lavori di 900 milioni di euro grazie a contratti con centinaia di clienti sia pubblici che privati, in Italia e all’estero, che ne riconoscono costantemente il know how, la tecnologia e la professionalità”. Continua la cooperativa: “Il lavoro dei 1.800 addetti della società ha prodotto e distribuito come valore aggiunto globale lordo per il territorio e gli stakeholder (fornitori, dipendenti, banche, clienti, istituzioni, azionisti) la cifra di 95 milioni di euro in ognuno degli ultimi tre anni”.

Nei suoi 116 anni di lavoro, assicura l’azienda, “Cpl Concordia ha maturato un patrimonio netto di 139 milioni di euro indivisibile fra i soci, che rappresenta un valore per lo sviluppo della cooperazione in Emilia-Romagna e su tutto il territorio nazionale”.

07 aprile 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988