Tg politico

Edizione del 7 gennaio 2019
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MIGRANTI, LE REGIONI CONTRO IL DECRETO SALVINI

Le regioni di centrosinistra contro il decreto sicurezza, nella parte che riguarda la disciplina delle iscrizioni anagrafiche dei migranti. Toscana, Umbria e Piemonte annunciano il ricorso alla Corte costituzionale. A breve potrebbero aggiungersi anche Emilia Romagna, Calabria e Lazio. Per Nicola Zingaretti il “ricorso deve essere cogente e preparato dal punto di vista normativo nel migliore dei modi. Bisogna evitare che due pilastri della coesione sociale come sicurezza e civilta’ vengano messi in discussione”, aggiunge il governatore del Lazio, candidato alla segreteria del Pd.

MIGRANTI. APPELLO DEL PAPA: SERVE RISPOSTA COMUNE

Una risposta comune di tutti i Paesi che rispetti ogni legittima istanza degli Stati, dei migranti e dei rifugiati. È l’appello del Papa in occasione del messaggio al Corpo diplomatico. Francesco, come riporta il Sir, mette in guardia da populismi e nazionalismi e chiede all’Europa di sfuggire alla tentazione di erigere nuove cortine, a 30 anni dalla caduta del Muro di Berlino.

IL MINISTRO GRILLO: NESSUN DOSSIER SU VERTICI SANITA’

Nessun dossier sulle opinioni politiche dei componenti uscenti del Consiglio Superiore di Sanità, ma un appunto informale in vista delle nuove nomine. Il ministro della Salute Giulia Grillo replica così alle accuse di aver schedato i vertici dell’organo consultivo del ministero. Alcuni di loro- dice Giulia Grillo- avrebbero potuto essere rinominati. Di qui l’esigenza di avere qualche informazione. “Non ho mai avviato dossieraggi e mai lo farò”, assicura il ministro.

VERDI CONTRO DI MAIO PER LE TRIVELLE NELLO IONIO

Angelo Bonelli dei Verdi accusa il governo gialloverde: le nuove trivellazioni nel mar Ionio- dice l’esponente dei Verdi- sono responsabilità del governo Di Maio, che ora la butta ‘in caciara’ per non far comprendere la situazione. Nel mirino degli ambientalisti le autorizzazioni a tre permessi di ricerca e il conseguente uso dell’airgun davanti alle coste del Salento. Bonelli riconosce che la procedura e’ stata attivata prima che si insediasse il governo Conte. Ma e’ altrettanto vero che è stato questo governo ad autorizzare le nuove trivellazioni.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

7 Gennaio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»