AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Berlusconi e l’incubo ‘toghe rosse’: “Patto Grillo-Davigo, 8 magistrati di sinistra in governo M5S”

 

ROMA – I 5 stelle “sono anche giustizialisti. Devo rilevarvi la confessione di uno vicino a Grillo” che dice “che Di Maio e’ il frontman, l’apparenza del candidato M5s”, il vero premier “sarebbe Piercamillo Davigo che avrebbe stipulato con Grillo il patto di portare 8 magistrati di sinistra nel governo e un magistrato terribile al ministero della Giustizia“. Lo dice Silvio Berlusconi a ‘Mattino 5’ su Canale 5.

“Non so questa favola che circola in ambienti della politica e del giornalismo sia vera- aggiunge- ma confermo che se i 5 stelle vincessero e andassero al governo sarebbe un disastro per l’Italia“.

“La situazione italiana e’ molto grave, l’economia non si sviluppa, la disoccupazione e’ alta e c’e’ un indice alto di poverta’”. Ecco di fronte a quello che e’ successo e che sta per succedere ho sentito in me stesso lo stesso senso di responsabilita’ che ho sentito nel 1994“. Allora si era “aperta un’autostrada per i vecchi comunisti e soltanto con una mia disccesa in campo sarei riuscito a impedire che i comunisti andassero al governo”.

 

06 dicembre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988