Roma, scoppia il vetro sul tram 19 in via Prenestina: ferito un ragazzo

ROMA – “Ha incrociato un altro tram ed è scoppiato il vetro”. Così un testimone racconta a RomaToday gli attimi di paura vissuti intorno alle 8.20 di questa mattina mentre si trovava sulla via Prenestina, a Roma, a bordo del tram 19. Andato in frantumi, i pezzi del finestrino hanno ferito due passeggeri, un ragazzo in piedi ed una donna seduta sul un sedile. Atipico l’incidente avvenuto all’altezza di via Alberto da Giussano, in direzione Porta Maggiore. Il vetro sarebbe andato in frantumi forse a causa delle vibrazioni del tram incrociato dal 19 sulla Prenestina, anche se le cause sono ancora da accertare. I testimoni non hanno indicato la presenza di oggetti che possano far pensare ad un lancio dall’esterno.

Scoppiato il finestrino fra l’apprensione dei tanti passeggeri che affollavano il tram in un orario di punta, ad avere la peggio sono stati un ragazzo, ferito al piede dai vetri andati in frantumi, ed una signora colpita alla spalla dalla chiusura in ferro del finestrino. Fermato il treno, il conducente ha constatato lo stato di salute dei due passeggeri rimasti feriti. Prese le loro generalità, il 19 è quindi ripartito senza passeggeri, con gli stessi fatti scendere alla fermata di via Alberto da Giussano in attesa del tram successivo.

Increduli i passeggeri, racconta ancora RomaToday. Il giovane ferito: “Cosa è successo? Penso sia scoppiato il finestrino. Io so solo che stavo guardando il cellulare e mi sono ritrovato i vetri addosso. Uno mi ha colpito alla caviglia ed ho perso sangue”.

Sotto choc la signora: “Per fortuna avevo gli occhiali altrimenti non so come sarebbe finita. Ho tutti i vetri addosso e nella borsa”. Un’altra è finita colpita dalla parte in ferro del finestrino: “E’ passato un tram e in un attimo mi sono ritrovato i vetri addosso. Ho visto che il giovane perdeva sangue da una caviglia e l’ho aiutato liberarsi dai vetri. E’ assurdo”.

Il tutto è avvenuto tra gli utenti increduli. Al classico: “Signori dovete scendere: il tram torna in deposito”, è partito un rabbioso: “Domenica voto sì. Non me ne frega niente”.

6 novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»