Presidenziali in Nicaragua, Ortega favorito (con la moglie)

ortega_murilloROMA – E’ cominciato in Nicaragua il periodo di silenzio elettorale in vista del voto di domenica, destinato a confermare al potere il presidente Daniel Ortega e soprattutto a sancire l’ascesa di sua moglie, aspirante vice-capo dello Stato.

Secondo un sondaggio dell’istituto demoscopico Cid-Gallup, l’ex capo guerrigliero del Frente sandinista de liberacion nacional potrebbe contare sul sostegno di circa il 52 per cento degli aventi diritto. Staccati nettamente i rivali, anche per via dell’esclusione di due candidati da parte della Corte suprema. Insieme con Ortega sarebbe eletta la moglie, Rosario Murillo, 65 anni, da tempo in prima fila nelle scelte governative. Domenica saranno circa quattro milioni i nicaraguensi chiamati alle urne. Sedici i partiti in lizza anche per l’elezione di 90 deputati e di 20 esponenti del Parlamento centroamericano.

6 Nov 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»