Giovani. Nuove idee e nuove imprese: podio titanico per due progetti "Made in San Marino" - DIRE.it

San Marino

Giovani. Nuove idee e nuove imprese: podio titanico per due progetti “Made in San Marino”

giovani titanoSAN MARINO – Scansioni digitali per rivoluzionare il settore del dentale e la difesa degli alimenti dalle catastrofi naturali, quali i terremoti, sono i due business plan con bandiera biancoazzurarra che si sono aggiudicati i gradini piu’ alti di “Nuove idee e Nuove imprese”. Nella 14a edizione della Business Plan Competition, promossa e sostenuta da una decina di istituzioni pubbliche e private della Provincia di Rimini e della Repubblica di San Marino, il cui comitato organizzatore e’ presieduto da Luigi Gambarini, sono quindi giovani sammarinesi i vincitori che hanno ottenuto il primo e terzo premio. In particolare, primo classificato e’ il progetto “MakeHealth” di Makeroba, il progetto del team capitanato da Pierluigi Turelli, con Carlo Conti e Valerio Conti, i quali hanno realizzato un prototipo che mette al servizio le nuove tecnologie per il settore dentale. L’idea consiste nella sostituzione del vecchio calco dentale in gesso con una scansione digitale, elaborata da specifici software cad e stampata da macchine di precisione, per simulare un intervento e mostrarne le criticita’. Ai vincitori quindi il premio piu’ alto da 20 mila euro, cui si aggiungono altri 20 mila euro di prestito agevolato da Banca Carim.

Il progetto sammarinese che si e’ aggiudicato il terzo posto e’ invece “Don’t fall” e riguarda la salvaguardia sismica di prodotti alimentari, presentato dal team capitanato da Davide Forcellini, con Michele Casadei e Alessio Podeschi. In dettaglio, il progetto mira alla realizzazione e commercializzazione di elementi di isolamento sismico per la protezione di scaffalature e camere di stoccaggio dei prodotti alimentari. Al team di “Don’t fall” vanno quindi 6 mila euro, piu’ altrettanti sotto forma di prestito da Banca Carim, con tasso agevolato e zero spese.  Al secondo posto, nella competizione il progetto “Foodsouvenir.it”, di Vincenzo Verdini e Tito Intoppa, della provincia di Rimini, con la realizzazione di un sito web e una app per la vendita on line di “souvenir e regalistica a Km O”. A loro vanno 12 mila euro e altrettanti di prestito con tasso agevolato da Banca Carim. FoodSouvenirs.it e Don’t Fall si sono aggiudicati anche il premio assegnato dal Techno Science Park, Incubatore San Marino, che consiste in alcuni mesi di ospitalita’ nell’incubatore d’impresa sammarinese.

I tre progetti l’hanno spuntata sulle altre 102 idee concorrenti in questa edizione, dai quali sono scaturiti i 16 business plan finalisti. Nei 14 anni di “Nuove idee nuove imprese” i risultati non sono mancati: 2516 sono nel complesso i giovani che hanno partecipato alla competizione in questi anni, 1.015 le idee innovative di business, 326 i business plan completati, dai quali sono nate 56 aziende, l’80% delle quali sono ancora attive. Per l’edizione 2016  e’ possibile gia’ da ieri iscrivere la propria idea innovativa sul sito www.nuoveidenuoveimprese.it.

di Cristina Rossi – giornalista professionista

6 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»