Rassegna stampa di Martedì 6 Ottobre 2015

A cura di Monica Macchioni

IL TEMPO,prima. GMC. Ciao Dina,la nostra stella del cinema. Addio alla nostra giornalista D’Isa, scomparsa a 57anni

IL TEMPO,prima. Ecco i “cattivi” del Parlamento. Accuse e punizioni. Gestacci, insulti, lanci di libri e proteste: 1733 giorni di sospensioni. Gli ultimi due squalificati Barani e D’Anna, che accusa: “donne elette grazie al sesso. Erano collaboratrici e sono diventate onorevoli non sempre per capacita’. Sia a sinistra che a destra chi fa le liste sceglie per amore”

IL TEMPO,prima. Serena e Greta, governo sotto sequestro. Condannato per aver rubato meta’ riscatto. Cosi un tribunale islamico ci da’ ragione

IL TEMPO,p2. Ma alla fine anche in politica trionfa spesso l’amore. Da Bondi a Franceschini le relazioni all’ombra di Montecitorio. Gli incontri segreti (che tutti conoscevano) tra Iotti e Togliatti. Unioni e separazioni. Passione bipartisan tra Ginefra e Ravetto

IL TEMPO,p3. VERDINIANI squalificati per 5 giornate. Gesti osceni alla Lezzi: il Consiglio di presidenza sospende Barani e D’Anna. Le donne Pd si oppongono alla sanzione massima per proteggere gli alleati

IL TEMPO,p3. Ecco la classifica: i grillini piu’ indisciplinati. Allusioni sessiste, schiaffi, lanci di oggetti. L’elenco dei parlamentari “cattivi”. In totale 1733 cartellini rossi

IL TEMPO,p4. Raffica di esposti sulle spese di Marino. Presentato ieri alla Corte dei Conti quello del M5S. Onorato e FdI in Procura per il viaggio a Philadelphia e la carte di credito.
IL TEMPO,p5. Tutti i costi: dalla fascia tricolore alla lupa. Ecco il conto del gabinetto del sindaco: 128mila euro. Con Alemanno 172mila. Il Comune: campagna offensiva e diffamatoria. Marino “pronto a querelare”.

IL TEMPO,p6. Intervista a GIORGIA MELONI: Gianfranco ha tramato alle spalle. Ci siamo liberati dalle zavorre.

IL TEMPO,p7. Ma Fini non ci sta e “torna in campo”. “Pronto a confrontarmi con chi non si sente subalterno a Salvini e Berlusconi”. Poi rivela: io regista occulto? Tanti mi hanno chiesto consigli per l’assemblea. Quando indicammo Meloni come vicepresidente della Camera e come ministro condivideva le mie idee. Oggi ha cambiato opinione,ma non puo’ pensare che tutti siano disposti a farlo in modo cosi disinvolto. Nelle ultime settimane tra gli iscritti della Fondazione sono stati tanti gli ex dirigenti di An a chiedermi cosa pensavo fosse opportuno fare.

IL TEMPO,p7. E Salvini sfida i “colonnelli” Maroni e Calderoli. Scontro col governatore sull’alleanza con gli alfaniani. Frizioni co senatore sulla tattica anti-riforme

IL TEMPO,p8. Ve l’avevamo detto hanno pagato il riscatto.

IL TEMPO,p8. Spesi 75milioni di euro per liberare 19 ostaggi. Ci pagavamo il Giubileo. Soldi pubblici. Finiti nelle mani dei terroristi islamici per attivita’ criminali

IL TEMPO,p10. Intervista a PAOLA BINETTI (Area Popolare): il teologo gay? Poteva evitare lo spettacolo. Non giudico la persona ma la tempistica. Le parole di Charamsa non scuoteranno il Sinodo

IL TEMPO,p11. Sinodo, sui divorziati e’ gia’ battaglia. Il cardinale Erdo ribadisce il No alla Comunione e alle nozze omosex.

IL TEMPO,p21. MASSIMILIANO LENZI. Nasce il colosso del libro. Panico per il colosso berlusconiano.

Mattino,prima. Gesti osceni, senatori puniti. Due verdiniani fermi per 5sedute. D’Anna: Grasso vuol colpire Renzi

Mattino,p3. Intervista a VINCENZO D’ANNA: cosi 2 voti fuori gioco, Grasso vergognoso. Ira del portavoce: io al bando per il filmato grillino,era Lezzi a indicare le parti basse

Mattino Napoli,prima. DE LUCA-BASSOLINO,la conta. Venti anni di sfide, ecco le truppe schierate per la partita del Comune.

Stampa,prima. Air France taglia 2900 posti. Manager aggrediti in azienda. Abiti strappati e cancelli sfondati. Il premier Valls: scandalizzato

Stampa,p8. Gesti osceni al Senato. Barani e D’Anna sospesi per 5giorni. Rivisti i video delle sedute, Grasso avrebbe voluto pene piu’ severe. La senatrice offesa: troppo poco

Stampa,p9. Berlusconi vede Salvini. Nessun accordo su chi guidera’ il centrodestra. Divergenze anche sulle candidature a sindaco di Milano

Stampa,p10. Il governo studia i tagli delle tasse. Due miliardi in meno alle imprese. L’esecutivo potrebbe ridurre l’Ires di 2 punti percentuali gia’ nel 2016. I dubbi di Squinzi (Confindustria): siamo contenti,ma vediamo se lo faranno

Stampa,p10. Intervista a CALENDA: produrre in Italia e’ un valore. Per questo le imprese tornano. Pensiamo a incentivi per convincere le aziende,ma dobbiamo semplificare i meccanismi.

Stampa,p11. Camusso zittisce Landini: “era giusto venire all’Expo”.

Stampa,p17. Falso lo scoop su Crocetta. Giudizio immediato per i cronisti dell’Espresso

Stampa,p27. Intervista di MARCELLO SORGI a EMANUELE MACALUSO: “il mio amico Ingrao altro che sognatore. Possibile che la damnatio memoriae sia arrivata al punto da non poter piu’ dire che e’ stato un grande comunista italiano? Lo hanno descritto come un eretico,un dissidente, una sorta di alieno nel suo partito. Vero il contrario: perche’ Pietro e’ stato prima di tutto un costruttore e un dirigente del Pci per mezzo secolo

Corsera,prima. PAOLO MIELI. L’Occidente e Assad. Un despota alleato inevitabile

Corsera,prima. L’Italia bombardera’ l’Isis. Tornado pronti ad azioni in Iraq. La Nato alla Russia: stop ai raid in Siria .

Corsera,prima. PIERLUIGI BATTISTA. L’indice mai cosi basso. La poco amata globalizzazione che ora riduce poverta’ e miseria

Corsera,p2. Americani furiosi: e’una provocazione. I timori di Obama per il gioco di Putin.

Corsera,p3. FIORENZA SARZANINI. Vanessa e Greta, riscatto da 11 milioni: una soffiata dei rapitori riaccende la polemica

Corsera,p5. MARIA TERESA MELI. Renzi e la manovra rivoluzionaria: voglio vedere chi votera’ contro.

Corsera,p9. MASSIMO FRANCO. La minoranza e una polemica con il premier a tempo scaduto.

Corsera,p9. TOMMASO LABATE. L’incontro segreto Berlusconi-Salvini. E VERDINI continua a lacerare i dem. Il capo del Carroccio e’ stato ad Arcore domenica. Bersani: svilito dai giochi di potere

Corsera,p9. MELONI: ALEMANNO e FINI volevano solo distruggere.

Corsera,p11. NANDO PAGNONCELLI. Riconoscimento delle coppie gay, favorevoli 3 italiani su 4. Divisi a meta’ tra matrimonio e unioni civili. Anche la maggioranza dei cattolici dice Si.

Corsera,p21. Intervista a MARINA BERLUSCONI: crediamo nell’Italia e investiamo. Contro la crisi bisogna essere grandi. L’Antitrust? Nel mondo siamo sotto il 35esimo posto

Repubblica,p6. Intervista a VINCENZO D’ANNA: “non mi devo scusare, ricordavo alla Lezzi che non e’ una orsolina. La grillina aveva appena compiuto un gesto volgare contro di noi. Anche Verdini e’ infuriato, d’ora in poi non ne faremo passare una a Grasso, ha fatto il Ponzio Pilato

Repubblica,p9. GOFFREDO DE MARCHIS BERSANI: cosi tradiamo la sinistra” “Non mi preoccupa VERDINI ma il PD. E’ ora di chiarire dove stiamo andando”. Speranza denuncia il pericolo di una svolta neocentrista

Repubblica,p9. STEFANO FOLLI. IL FATTORE DENIS SVUOTA LA DESTRA E PUO’DISARMARE LA MINORANZA PD. DALLE PUNIZIONI SIMBOLICHE AL RUOLO DI SOSTEGNO AL GOVERNO:MA IL NUOVO GRUPPO E’ANCHE UN RISCHIO PER RENZI. La nascita del gruppo di Denis Verdini, subito legittimato da Renzi che ne ha lodato l’impegno per la riforma del Senato, comporta alcune conseguenze, alcune minori e altre di lungo periodo. (..) L’avvento di VERDINI sul palcoscenico nazionale ek il prodotto di questo smottamento tale da utilizzare per la prima volta le ambizioni del PARTITO DI RENZI volto alla conquista dell’elettorato. Con una differenza: VERDINI organizza il campo parlamentare e si prepara ad accogliere altri parlamentari ex Fi ma non solo. Viceversa Renzi lavora per intercettare il consenso di opinione (…). E’ chiaro che i trasformisti di VERDINI non avranno bisogno di entrare formalmente nella maggioranza cioe’ di votare la fiducia. (..) La funzione di VERDINI sara’ quella si svuotare il mondo berlusconiano testimoniando l’emergere della nuova realta’ renziana.

Repubblica,p10. CARMELO LOPAPA. Incontro segreto Berlusconi-Salvini. Scontro su tutto. Vertice domenica sera ad Arcore. Lite anche su Milano.

Repubblica,p10-11. Intervista a GIANFRANCO FINI. Io sconfitto? Sono ubriachi, la mia destra e’ in campo. Meloni come la Lega. Non ho manovrato i quarantenni,ma cerco di costruire una forza di governo. Meloni e’una copia sbiadita dei lumbard

Repubblica,p11. Il Cavaliere compro’ casa alla Began per 1,4 milioni di euro. Il pm: donne trattate come merce, disposte a prostituirsi in cambio di un compenso

Repubblica,p15. CARLO BONINI. Per Greta e Vanessa riscatto di 11 milioni. La Farnesina: e’ falso. ALEPPO, miliziano condannato. L’INTELLIGENCE: mai avuto a che fare con un personaggio chiamato come l’uomo alla sbarra

Repubblica,p17. La terza Intifada. Uccisi due ragazzi palestinesi,uno aveva 13anni.

Messaggero,p6. Rai, caos stipendi: via i tetti ai dirigenti ma non per tutti.

Messaggero,p7. La minaccia di VERDINI: basta schiaffi o potremmo anche uscire dall’Aula

Messaggero,p11. Amianto, a giudizio DeBenedetti e altri 16

Messaggero,p11. Crocetta e il caso Espresso: “giornalisti subito alla sbarra”

Sole24ore,prima. Accordo di libero scambio tra Usa e Paesi del Pacifico. La nuova area commerciale copre il 40% del Pil mondiale

Sole24ore,p2, intervista a CARLO CALENDA: per l’Italia e’ una ottima notizia. La creazione di un’area di libero scambio tra Usa e Pacifico non potra’ facilitare i negoziati tra Europa e Stati Uniti

Sole24ore,p31. LINA PALMERINI. Il caso VERDINI e le scelte mancate nel Pd che non trova una regola per l’unita’

Sole24ore,p32. PAOLO MESSA. Il senso di una missione strategica. ITALIA PIVOT DELLA SICUREZZA MEDITERRANEA

Il Fatto,p3. Intervista al cardinale GUALTIERO BASSETTI (Bergoglio lo vorrebbe a capo della Cei): l’omosessualita’ e’ una cosa seria,non se ne parla in enoteca.

Il Fatto,p5. ANTONELLO CAPORALE. ALFONSO CELOTTO, Prof di Palazzo Chigi: “riforma confusa, non mi piace affatto.

Il Fatto,p7. Intervista a LUCIANA CASTELLINA. Il Pd: un pastrocchio non di sinistra, la casa naturale per Verdini.

Il Fatto,p8. L’Espresso,il vaccino laico tra inchiesta, gossipe. Foto ose’.

Il Fatto,p9. Falsa intercettazione, a giudizio i cronisti

Il Fatto,p10. Intervista a CARLO PARISI. Vita da poliziotto anti-scafisti. Tra noi poca professionalita’.

Giornale,prima. VITTORIO FELTRI. La liberazione di Greta e Vanessa. Renzi ha pagato i terroristi: 11milioni a chi ci vuole morti. E il ministro Gentiloni giuro’ il falso alla Camera: nessun riscatto

Giornale,prima. MARINA: investiamo sul futuro del Paese. E la Borsa brinda

Giornale,p5. Il canone Rai e’ odioso. Ma pagarlo in bolletta e’una rapina legalizzata

Giornale,p7. Berlusconi pronto al rilancio: rinnovo della squadra al Sud

Giornale,p8. Se sei verdiniano puoi offendere, Barani e D’Anna quasi perdonati

Giornale,p8. Bersani usa Denis contro Renzi ma ormai e’ una pistola scarica

Unita’,prima. Pagare meno, pagare tutti.

Unita’,prima. FABRIZIO RONDOLINO. La favola del compagno

Unita’,p3. Intervista al direttore dell’Agenzia delle Entrate ROSSELLA ORLANDI: contro l’evasione controlli ma anche nuovi strumenti

Il Foglio,prima. Una giornata contro Israele alla Fondazione Lelio Basso. Con il consiglio di Rodota’, Barca e Settis

Il Foglio,prima. Al lupo al lupo, al Denis al Denis.

Manifesto,prima. La cassa editrice. Mondadori conquista RCS libri. Alla famiglia Berlusconi il controllo del 40% del mercato e delle politiche editoriali. Adelphi fuori dall’operazione.

Manifesto,p4. Sviliti i nostri valori. La sinistra Pd e il tormento Verdini

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Undici milioni di balle per liberare le pacifesse. Sentenza smentisce Renzi e Gentiloni: per riscattare Greta e Vanessa abbiano rienpito i soldi i terroristi che ci uccidono. Per i maro’ invece… Ma nessuno pensa a dimettersi

Libero,prima. FRANCO BECHIS. Tutti i ristoranti dove Marino lavora alzando il bicchiere

Libero,p10. Intervista a MELONI: sventato l’assalto al tesoro di An. Ora accordo con Salvini e Berlusconi

Libero,p11. Intervista a MARONI: Salvini, senza NCD rischiano di perdere tutto. Se Alfano e la sinistra vincessero a Milano, andrebbe in crisi pure la Regione

 

6 Ott 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»