AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE friuli v.g.

Airshow, spettacolo tricolore nei cieli di Rivolto

RIVOLTO (Udine) – Ha inizio all’aeroporto di Rivolto (Udine) la domenica conclusiva dell’Airshow, con cui l’Aeronautica Militare celebra il 55° anniversario delle Frecce Tricolori. Nell’occasione della ricorrenza è stato organizzato l’11° raduno dei piloti delle pattuglie acrobatiche. La due giorni prevede 9 pattuglie acrobatiche, più di 100 aerei in volo, 55 anni di storia da ripercorrere e gustare nel Museo delle Frecce voluto dall’Aeronautica insieme alla Regione Friuli Venezia Giulia. Sono 400 mila i visitatori: famiglie e giovanissimi, pronti anche oggi a gustarsi lo spettacolo che quest’anno vede i piloti e i militari dell’Aeronautica impegnati nella manifestazione accanto all’Unicef per i bambini del Nepal. Attese nel pomeriggio le autorità.

Per il 55esimo compleanno delle Frecce Tricolori arrivano anche gli 8 astronauti italiani. Roberto Vittori, Walter Villadei, Luca Parmitano, Samantha Cristoforetti, Maurizio Cheli, Paolo Nespoli, Franco Malerba e Umberto Guidoni hanno iniziato i loro interventi ringraziando l’Agenzia spaziale italiana (Asi), l’Agenzia spaziale europea (Esa) e l’Aeronautica militare, “Un ritorno in famiglia”, lo ha descritto Samantha Cristoforetti, che chiude il giro dei saluti riscuotendo applausi e parole di ammirazione da parte dei tanti visitatori. L’astronauta italiana commenta l’interesse forte nato intorno alla missione ‘Futura’, che l’ha resa l’astronauta europea con il periodo più lungo di permanenza a bordo della Stazione spaziale internazionale. “Grazie a questa continuita’di presenza degli astronauti lo spazio e’ piu vicino agli italiani e alle italiane. Mi auguro- prosegue Astrosamantha-, che si mantenga un interesse attento per lo spazio e la scienza“.

di Silvia Mari

Giornalista

06 settembre 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988