Musica, cibo e 'cosette', arriva Roma Spettinata - DIRE.it

Lazio

Musica, cibo e ‘cosette’, arriva Roma Spettinata

ROMA – Oltre 10 concerti, che ‘rischiano’ di raddoppiarsi in corsa, dj set, street food e brace, biliardino e ping pong nel fresco del parco dei Pini Spettinati, periferica ma suggestiva location romana dal sapore post industriale.

Il 7 luglio parte ‘Roma Spettinata’, manifestazione – aperta dalle ore 19 fino a tarda notte – tesa a portare socialità e animazione nel quadrante sud capitolino. Gli strumenti per farlo saranno musica, installazioni e mostre. Con opere nel parco a cura di ‘Riscarti’, Festival Internazionale di riciclo creativo che quest’anno si terrà a Roma dal 17 al 27 settembre: gli organizzatori allestiranno installazioni artistiche create con la tecnica del riciclo e del riuso.

Roma Spettinata è la prima edizione di una rassegna dedicata alla musica indipendente. Pini Spettinati, ‘na cosetta, Klamm, ACT Agire-Costruire-Trasformare, con la direzione artistica del Poppyficio di Saro Poppy Lanucara e con il sostegno di ARCI ROMA, si sono uniti per rispondere alle richiesta dei musicisti e del pubblico di proseguire quel lavoro di divulgazione culturale inteso come vera risorsa e collante sociale per la città.

IL PROGRAMMA  – In apertura, il 7 luglio, la “Festa dei Bisonti” con il live de I CAMILLAS, il duo di Pesaro amatissimo e odiatissimo, capace di dividere grandi e bambini. Il 13 luglio arriva nel parco Josephine Foster, punta di diamante di quel movimento di riscoperta del folk che ha caratterizzato la produzione discografica dell’ultimo decennio. Il 15 luglio invece l’Associazione ACT porta a Roma Spettinata il Raggae Circus di Adriano Bono. Il 16 luglio una data importante in preparazione al MEI di Faenza ad ottobre, con il Super MEI Circus Off Set che vede sul palco il cantautore Paolo Zanardi. Il 20 luglio Lori Goldston, protagonista insieme a Kurt Cubain del famoso unplugged a New York dei Nirvana, spettinerà i presenti con il suo violoncello. Il 21 e il 23 luglio serate dedicate al mondo della produzione musicale con gli artisti dell’etichetta Lapidarie Incisioni e Patamu Live, piattaforma on-line di tutela dal plagio che ha da poco avviato il nuovo servizio per l’autoriscossione del diritto d’autore. Il 26 luglio spazio alla musica d’autore di Alessandro Fiori con la Filarmonica Municipale La Crisi e il 27 il rock dei POP X. Il 28 Luglio BETA produzioni presenta LEO FOLGORI. Una virata verso il punk invece il 29 luglio con i Mega e altri ospiti. Il 30 calcano il palco di Roma Spettinata I LUMINAL. Il primo Agosto si apre con la poesia di Flavio Giurato, il 2 con Simone Avincola considerato «uno dei nuovi ‘ribelli’ della canzone d’autore», il 5 serata rock noise con gli Ovo, una delle band più attive in questo genere nel panorama mondiale, il 6 poi, si chiude in bellezza con il Panico Party e il live set de L’Officina Della Camomilla.

6 luglio 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»