Salvini: “E’ giusto che chi guadagna di più paghi meno tasse”, ma la Lega smentisce

ROMA – “E’ giusto che chi guadagna di più paghi meno tasse. Perché spende e investe di più. L’importante è che ci guadagnino tutti: se uno fattura di più, risparmia di più, reinveste di più, assume un operaio in più, acquista una macchina in più, e crea lavoro in più. Non siamo in grado di moltiplicare pani e pesci. Il nostro obiettivo è che tutti riescano ad avere qualche lira in più nelle tasche da spendere”. Così Matteo Salvini, Ministro dell’interno, poco fa ai microfoni di Giorgio Zanchini a Radio anch’io (Rai Radio1) rispondendo a una domanda sulla flat tax.

La smentita della Lega: “Ha detto che ci guadagnano tutti”

“Matteo Salvini non ha mai detto, come titolano alcune agenzie e quotidiani online, che “è giusto che chi guadagna di più paghi meno tasse”. Una frase frutto di una forzatura giornalistica, che non corrisponde al suo pensiero e che non è stata pronunciata nel corso della trasmissione radio anch’io di questa mattina dal ministro dell’interno e vicepremier”. Cosi’ l’ufficio stampa della Lega precisa il pensiero di Matteo Salvini sulla flat tax. 

‘Con la flat tax ci guadagnano tutti’: questa la risposta di Salvini alla domanda se la riforma fiscale fosse iniqua o consentisse maggiori guadagni ai ricchi”, informa l’ufficio stampa della Lega.

 

Leggi anche:

6 giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»