Osa di Frosinone: "Un'assistenza personalizzata" - DIRE.it

Sanità

Osa di Frosinone: “Un’assistenza personalizzata”

ROMA – Assistenza personalizzata e presa in carico totale del paziente. Questa e’ la missione degli operatori del Servizio di assistenza domiciliare (Sad) Osa che, a Frosinone, prestano servizio a piu’ di cento pazienti anziani e disabili in collaborazione con il Ssn. Questo servizio socio-assistenziale integrato copre il territorio del distretto B di Frosinone e comprende anche i comuni di Ferentino, Patrica, Morolo e Supino.
L’operatore Osa, in collegamento quotidiano con le famiglie degli assistiti, offre ad ogni paziente molteplici servizi che sono finalizzati a favorire la permanenza della persona nel proprio ambito familiare. “Ci occupiamo a 360 gradi della persona che abbiamo in carico, dall’igiene personale dell’assistito, ma anche della cura e pulizia della casa, della preparazione del pranzo e della spesa alimentare quotidiana” ha spiegato all’agenzia Dire la referente del servizio Loredana Cupini.
“Ma l’attenzione alla persona da parte dei nostri operatori presso il domicilio- ha aggiunto Cupini- si estende anche all’assistenza domiciliare ai 13 minori che vivono in nuclei familiari a rischio. Infatti ci occupiamo ad esempio di seguirli nello svolgimento dei compiti a casa”.
Molteplici altre attivita’ poi vengono svolte presso il Centro sociale anziani del comune di Frosinone gestito da Osa che conta ad oggi piu’ di 300 iscritti. Gli anziani presso la struttura possono scegliere quale percorso seguire, la mattina e’ dedicata alla ‘ginnastica dolce’, mentre nel pomeriggio le attivita’ sono molteplici. Gli ospiti possono scegliere infatti di seguire laboratori di intarsio, musica, teatro, decorazione e cucito tutti gestiti da operatori della cooperativa altamente specializzati.

6 aprile 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»