Governo, Toti: “Tornare a votare sarebbe scellerato”

ROMA – “Riportare il paese a votare sarebbe scellerato“. Lo ha detto Giovanni Toti, presidente della regione Liguria, a Circo Massimo su Radio capital. “Credo che i veti di Di Maio, ancorché assurdi dal mio punto di vista, siano l’ultimo dei problemi. Il problema è come si fa a conciliare i programmi, visto che quello del M5S è alternativo a quello del Centrodestra”, ha aggiunto Toti per il quale “non e’ facile “trovare un programma minimo d’incontro fra M5S e centrodestra”.

D’altra parte, osserva, “l’accordo, quale che sia, è una dolorosa necessità che nasce da una legge elettorale sbagliata”. Anche se avere “un governo che duri 5 anni, la vedo dura”.

6 Aprile 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»