Elicottero della Marina militare cade in mare, morto uno dei 5 membri dell’equipaggio

ROMA – Un elicottero della marina militare è caduto in mare nella notte durante un’esercitazione. Il velivolo precipitato, un SH 212, era impegnato nell’operazione “Mare sicuro” ed è caduto nel Mediterraneo centrale, a poca distanza dalla Nave Borsini a cui faceva riferimento.

A bordo c’erano cinque membri dell’equipaggio che sono stati immediatamente soccorsi e recuperati dai mezzi della nave. Uno dei feriti è stato recuperato in stato di incoscienza ed è deceduto a bordo di Nave Borsini nel corso delle operazioni di rianimazione: era il colonnello Andrea Fazio ed era lo specialista di volo. Gli altri quattro membri dell’equipaggio sono in buone condizioni.

I famigliari del militare che ha perso la vita, che era in servizio al 2° Gruppo Elicotteri di stanza a Catania, sono stati avvertiti e in queste ore vengono assistiti da personale specializzato per il supporto psicologico e spirituale. Altre unità della Marina Militare sono accorse in assistenza a Nave Borsini nella zona dell’ammaraggio, riferisce una nota della Marina militare.

6 Aprile 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»