Lazio

‘Ciao Cina’, da Confcommercio Roma accoglienza e promozione turistica

turisti-cinesi

ROMA – Questa mattina, presso l’Istituto italiano di Cultura di Pechino, è stato presentato il ‘Circuito Ciao Cina‘, progetto di Confcommercio Roma per la creazione di un sistema specializzato nell’accoglienza dei turisti cinesi nella Capitale, giunto al terzo anno di sviluppo. I lavori sono stati aperti da Rosario Cerra, presidente Confcommercio Roma e Lazio, con un videomessaggio di benvenuto e d’introduzione ai contenuti che sarebbero seguiti nel corso dell’evento. Per l’occasione, spiega una nota, è stato proiettato lo spot video ufficiale di ‘Ciao Cina’ per il mercato cinese, realizzato da Confcommercio Roma e già diffuso nelle scorse settimane attraverso la pagina ufficiale del Circuito romano su Sina Weibo, il principale social network cinese. L’evento si è tenuto davanti a giornalisti e operatori del settore viaggi e figure istituzionali italiane e cinesi. Tra le realtà editoriali presenti, il Beijing Morning Post, noto quotidiano di Pechino con diffusione nazionale, e due tra le più importanti pubblicazioni di settore per le agenzie turistiche cinesi: China Travel Agent e Travel Plus.

Tra gli operatori del settore viaggi, hanno preso parte all’evento due importanti Ota (Online travel agency): Travel Zoo, grande gruppo internazionale, e Tuniu, una delle principali Online travel agencies cinesi. Molte anche le agenzie tradizionali cinesi che hanno partecipato alla presentazione di Confcommercio Roma: tra queste Xinjie Luyou Beijing Fenggong, Beijing Xiyou Jiaqi Guoji Luxing She, Guanda, Bamboo e Chongqing Comfort, realtà molto forti nella veicolazione di flussi di turisti in Italia, e Voglia d’Italia Tour che opera a Pechino e specializzata esclusivamente sul turismo cinese in Italia. Tra i rappresentanti italiani in Cina, Giovanni Brignone, console dell’Ambasciata d’Italia a Pechino, oltre agli addetti dell’Istituto italiano di Cultura a Pechino, si è registrata anche la presenza di una delegazione dell’Enit, Ente nazionale del Turismo italiano, e della Jili Tour, agenzia turistica italiana attiva da oltre 10 anni in Cina con sedi a Pechino, Shanghai e Roma. Questo importante momento, si legge ancora nella nota, giunge dopo e 2 anni di intenso lavoro per costruzione del Circuito da parte di Confcommercio Roma. A seguito di questo lungo percorso, grazie anche al sostegno di Lazio Innova per la parte di promozione all’estero di ‘Ciao Cina’, l’associazione capitolina ha potuto avviare negli ultimi mesi un processo di internazionalizzazione per promuovere in Cina le oltre 120 imprese romane tra hotel, ristoranti e negozi aderenti al network. Preceduto da una forte campagna online attraverso i social cinesi, infatti, l’evento di oggi ha dato ufficialmente il via alle attività di contatto per lo sviluppo di opportunità di partenariato tra gli operatori turistici cinesi e le imprese del Circuito a beneficio di tutta l’economia romana.

6 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»