Rockin’1000 premiati al Tribeca film festival di New York

Learn-to-Fly-Foo-Fighters-Rockin1000-Official-Video

BOLOGNA – A metà aprile tutto il team Rockin’1000, attualmente impegnato nella costruzione di “That’s live”, il concerto della più grande Rock band al mondo (24 luglio 2016 allo stadio di Cesena), volerà a New York City, in occasione del Tribeca film festival, per ritirare il Tribeca disruptive innovation award, premio assegnato a coloro che riescono ad abbattere le barriere e creare nuovi mercati attraverso l’innovazione. La consegna dei premi, che vedrà salire sul palco Fabio Zaffagnini con il suo team, si svolgerà al Tribeca performing arts center Bmcc venerdì 22 aprile alle 11. Il premio (ideato da Craig Hatkof, co-fondatore insieme a Robert De Niro e Jane Rosentha del Tribeca Film Festival e Clayton M. Christensen, docente alla Harvard business school)- celebra la potenza della innovazione dirompente” in tutti gli ambiti: media, tecnologia, biomedicina, politica, arte, istruzione, sanità, religione, economia, sport, moda e filantropia.

“Questo premio ci rende molto orgogliosi perchè coglie il senso profondo di Rockin’1000: sfidare l’impossibile, unire le persone attraverso la musica, trasmettere passione e coraggio per costruire qualcosa di unico, grazie alla forza del gruppo- dichiarano i ragazzi del team Rockin’1000- Rockin’1000 appartiene a tutta la Community: musicisti, volontari, sostenitori, questo è il loro premio, perché accettando il nostro invito hanno superato le regole, spronandoci a cavalcare l’immaginazione e procedere verso il nuovo folle progetto in cantiere per il 24 luglio 2016”.

Nel corso degli ultimi sette anni il Tribeca disruptive innovation award è stato assegnato a personaggi del calibro di Jack Dorsey (Twitter/Square); Jimmy Wales (Wikipedia); Shane Smith (Vice); Jared Cohen, Eric Schmidt (Google), David Lynch, Justin Bieber e tanti altri. La 15esima edizione del Tribeca film festival (13-24 aprile, New York) documenta i progressi della teoria rivoluzionaria sulla “Disruptive innovation” e riunisce i “perturbatori” più affascinanti del mondo, le cui storie possono essere di ispirazione per chiunque abbia un interesse nei processi innovativi nel mondo.

6 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»