"Harry Potter e i doni della morte", il 6 marzo penultimo appuntamento con la saga in tv

Costume e Società

“Harry Potter e i doni della morte”, il 6 marzo penultimo appuntamento con la saga in tv

ROMA – Volge lentamente al termine la saga di Harry Potter, una maratona imponente che dal 16 gennaio ogni martedì raduna davanti allo schermo migliaia di fan. Il 6 marzo su Italia 1 andrà in onda la prima parte dei “Harry Potter e i doni della morte“, l’ultimo capitolo delle avventure del piccolo mago.

Sinossi

Hogwarts e il ministero della Magia non sono più luoghi sicuri. Voldermort e i mangiamorte seminano il panico e Harry si sente abbandonato dopo la morte di Silente. Il piccolo mago scopre però che il preside di Hogwarts, nonostante la sua dipartita, ha ancora in serbo sorprese per lui e i suoi amici. Silente nel suo testamento ha lasciato in eredità 3 oggetti per i piccoli maghi che potranno essergli utili nella loro battaglia contro il signore Oscuro. Inizia così la ricerca degli ‘horcrux’, oggetti contenti parte dell’anima di Voldemort, che è necessario distruggere per annientare definitivamente il Signore Oscuro.

Curiosità su “Harry Potter e i doni della morte”

  • Jason Isaacs, l’attore che nella saga interpreta Lucius Malfoy, temeva che non sarebbe apparso in questo film, in quanto nel capitolo precedente (L’Ordine della Fenice) il suo personaggio veniva imprigionato. Decise perciò di incontrare J.K. Rowling per chiedere di far uscire Draco di prigione. La scrittrice rispose: “Tranquillo. Capitolo Uno”.
  • Girare la scena dei “7 Harry” fu cosi complessa che ci vollero più di novanta riprese per una singola inquadratura
  • L’attore David Holmes, controfigura di Daniel Radcliffe, rimase ferito durante le riprese. A causa di ciò gli fu diagnosticata una tetraplegia permanente. David oggi è paralitico e ha fondato una società a scopo benefico (Ripple Production company) per aiutare tutti coloro che hanno subito lesioni di questo tipo.
  • Questo è l’unico film della saga in cui non compare la scuola di magia di Hogwart
  • Mancano all’appello in questo film anche la professoressa Minerva McGranitt e Argus Gazza
  • “Harry Potter e i doni della morte- Capitolo I” è la prima pellicola prodotta da J.K. Rowling
  • Dopo 9 anni fa il suo ritorno Olivander: è il personaggio che è mancato per un lasso di tempo maggiore nel corso della sag’h
6 marzo 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»