FOTO | Per due giorni la Fiera di Bologna diventa il paradiso dei nerd

In uno spazio complessivo di 24.000 metri quadrati, nel weekend del 9 e 10 febbraio a Bologna va in scena la 2° edizione del "Nerd show", tra robot, fumetti, videogame e wrestling
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Gli appassionati di fumetti, cartoni animati e videogiochi vecchi e nuovi e i fautori della cultura pop degli anni ’90 hanno una data imperdibile segnata sul calendario. Questo weekend (9 e 10 febbraio) va in scena alla Fiere di Bologna la seconda edizione del “Nerd show” con oltre 200 ospiti tra star del web e artisti del fumetto, 150 appuntamenti e 60 ore di spettacoli tra show musicali, tornei di videogames, anteprime di serie tv e incontri di wrestling, oltre a laboratori creativi ed esibizioni di cosplayer.

LEGGI ANCHE: Dall’Atari alle star di Youtube, a Bologna è nerd-mania

Un carosello, quello organizzato dai direttori artistici Lucio Campani e Christian Borghi, realizzato in uno spazio complessivo di 24.000 metri quadrati, con 115 stand distribuiti in tre padiglioni. Tutto pronto quindi per la seconda edizione della manifestazione, che si annuncia già come quella dei record. In dettaglio, i cultori dei fumetti hanno a disposizione la più grande “artist alley” mai allestita in Italia con firme del fumetto di fama mondiale, mentre per gli smanettoni dei videogames c’è l’area retrogaming con 100 rare console e 70 cabinati da sala giochi.

Inoltre una grande mostra mercato dove acquistare i gadget più originali ed esclusivi. Ospiti molto attesi gli youtubers Mates, (il gruppo più seguito in Italia con oltre 10 milioni di follower), LaSabri, Jack Nobile, Cartoni Morti, oltre allo storico presentatore di Art Attack Giovanni Muciaccia e il re delle sigle dei cartoon Giorgio Vanni. Imperdibile lo show tra sketch, aneddoti e tanti ricordi condotto da Manuela Blanchard e Roberto Ceriotti, volti noti della mitica trasmissione televisiva per ragazzi Bim Bum Bam.

 

Tra le novità di “Nerd show” un ring allestito per celebrare il ritorno del grande wrestling -quel tipo di lotta che mescola spettacolo, intrattenimento e sport- con protagonisti i personaggi dei cartoon, dei fumetti e dei videogames. Bologna torna insomma capitale della cultura nerd che ha nel tempo “contaminato” moltissimi aspetti della vita quotidiana nell’ambito della tecnologia, del cinema e della moda. Tutte le informazioni dettagliate sugli spettacoli, la logistica e il prezzo di ingresso alla manifestazione si trovano sul sito www.nerdshow.it

LEGGI ANCHE: Fumetti, videogiochi e pure il wrestling, è tutto pronto per Modena Nerd

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

6 Febbraio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»