Storace 'epurator' fa fuori Alemanno dalla chat 'W Pirozzi'

Lazio

Storace ‘epurator’ fa fuori Alemanno dalla chat ‘W Pirozzi’

ROMA – Volano gli stracci tra i due ex pesi massimi all’interno del Movimento nazionale per la sovranità, Gianni Alemanno e Francesco Storace. Ad accendere la miccia la situazione esplosiva rappresentata dalla corsa alla presidenza della Regione Lazio, con la doppia candidatura a destra di Sergio Pirozzi e Stefano Parisi, il primo appoggiato da Storace e il secondo da Alemanno con il resto della coalizione, a partire dalla Lega di Matteo Salvini dove l’ex sindaco di Roma ha trovato una nuova casa politica. Sono alcune chat interne, di cui la DIRE ha preso in visione, a raccontare lo scontro tra i due. In particolare Storace avrebbe attaccato Alemanno per la sua decisione di appoggiare Parisi. L’ex primo cittadino della Capitale avrebbe risposto di essersi semplicemente allineato alle scelte della Lega e della coalizione e si sarebbe difeso accusando l’ex presidente della Regione di aver in precedenza appoggiato Pirozzi “senza mandato del partito”. Durissima, a quanto sembra, la controrisposta di Storace: “Ti avrei dovuto lasciare per strada”. Più diplomatica la difesa finale di Alemanno: “Sai solo offendere”.

Lo scontro tra Francesco Storace e Gianni Alemanno si arricchisce oggi del ‘capitolo due’

Dopo la lite furiosa che si è manifestata ieri in una chat, durante la quale Storace ha attaccato l’ex sindaco di Roma per aver seguito le indicazioni del centrodestra e della Lega e di avere quindi deciso di appoggiare Stefano Parisi alle regionali, e non Sergio Pirozzi, oggi l’ex presidente della Regione Lazio ha tagliato definitivamente i ponti virtuali con il suo ex alleato.

La chat interna, prima di oggi denominata Mns Roma (Movimento nazionale sovranista), è stata ribattezzata “W Pirozzi”. Storace, in modalità ‘epurator’, ha poi eliminato dal gruppo alcuni ex compagni di avventura: Gianni Alemanno per primo, e poi altri esponenti come Brian Carelli e Giorgio Ciardi oltre al profilo di “Azione nazionale”. Un addio definitivo, a quanto sembra. Almeno fino alla prossima chat.

Alemanno risponde: “Io non tradisco nessuno, Storace è volgare”

“La scelta mia e del Movimento Nazionale per la Sovranità di Roma di appoggiare il candidato del centrodestra Parisi, sta provocando reazioni volgari da parte di Francesco Storace. Francesco si arrampica su teoremi forzati e pretestuosi. Lui sa benissimo che io non ho tradito nessuno, semplicemente perché non ho mai stretto nessun accordo con Sergio Pirozzi. Così l’ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno, in un post su Facebook.

6 Febbraio 2018

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function dire_col_related() in /home/dire2376/public_html/wp-content/themes/dire-MB/single-col-related.php:61 Stack trace: #0 /home/dire2376/public_html/wp-includes/template-loader.php(74): include() #1 /home/dire2376/public_html/wp-blog-header.php(19): require_once('/home/dire2376/...') #2 /home/dire2376/public_html/index.php(17): require('/home/dire2376/...') #3 {main} thrown in /home/dire2376/public_html/wp-content/themes/dire-MB/single-col-related.php on line 61