AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE welfare

Maltempo, continua l’allerta meteo: crescono le vittime, codice rosso sulle autostrade adriatiche


ROMA – “Al momento, le precipitazioni nevose interessano l’intera dorsale adriatica, anche a quote basse, e stanno determinando la declatoria del codice rosso per la autostrada A14 nel tratto compreso tra Valvibrata e Vasto Sud, per la autostrada A25 nel tratto compreso tra Sulmona ed innesto A/14. Già da questa mattina, pertanto, sono stati predisposti adeguati filtraggi ai caselli autostradali intermedi per evitare l’afflusso dei mezzi pesanti e di tutti i restanti veicoli sprovvisti dei dispostivi idonei alla circolazione sul manto stradale innevato”. La Polizia stradale fa il punto sul maltempo.

Neve senza riflessi sulla viabilità in A1 nel tratto tra Cassino e Caianello, in A14 tra Bari e Taranto, in A16 tra Candela e Benevento, in A24 tra Tornimparte e Teramo ed in Sicilia in A19 tra Mulinello e Caltanissetta. Tutti i mezzi operativi sono in azione per pulire il manto stradale. Si ricorda che oggi è attivo il divieto di circolazione, fuori dai centri abitati, per i mezzi pesanti superiori alle 7.5t, dalle 9 alle 22. Con riferimento alle strade statali in gestione ANAS, a causa di un’intensa nevicata è chiusa in Abruzzo la SS 17 dal km 107 al km 149 e la SS 5 dal Km 135 a km 155; in Puglia, a causa di un mezzo intraversato, rallentamenti all’altezza del Km 93.

Sul fronte treni, Rete Ferroviaria Italiana ha già attivato il Piano Neve e Gelo. A causa delle forti nevicate che stanno interessando la Basilicata e la Puglia, la circolazione ferroviaria sulla linea Foggia-Potenza risulta ancora rallentata con ritardi fino a 20 minuti. Riprogrammata l’offerta commerciale con cancellazioni sulla tratta Melfi – Potenza. È ancora sospesa la circolazione ferroviaria sulla linea Barletta – Spinazzola. Dalle 10.10 la circolazione ferroviaria fra Senigallia e Falconara (linea Bologna – Ancona) è ripresa su un binario dopo la sospensione dalle 7:55 avvenuta per un problema tecnico al sistema di alimentazione elettrica dei treni provocato dal maltempo.

Le precipitazioni nevose che si stanno abbattendo in Sicilia hanno provocato un inconveniente tecnico all’infrastruttura a Vallelunga. Dalle 9 la circolazione ferroviaria sulla linea Catania – Caltanissetta Xirbi – Palermo è rallentata fino a 90 minuti. Si ricorda che sono attese nevicate per la giornata odierna sulle regioni adriatiche e sulle zone interne dell’Abruzzo e Molise, su Puglia centro-meridionale, Calabria e Sicilia settentrionale anche fino al livello al mare, con apporti al suolo generalmente moderati, localmente abbondanti alle quote collinari e montuose della Sicilia settentrionale.

Il ghiaccio e il freddo hanno fatto anche delle vittime. Sono quattro, infatti, i clochard che hanno perso la vita, due in Campania, uno a Lecce ed uno a Firenza. Ad Altamura (Bari), invece, una signora di 49 anni ha perso la vita scivolando sul ghiaccio. 

06 gennaio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988