‘Ndrangheta, blitz tra Europa e Sud America: 90 arresti

L’indagine è coordinata dalla Dda e riguarda diversi importanti esponenti della ‘ndrangheta operante nella Locride

ROMA – Operazione internazionale delle Forze di Polizia di Italia, Germania, Paesi Bassi e Belgio in un’azione comune contro la ‘Ndrangheta e le sue proiezioni in Europa e nel Sud America: sono 90 le misure cautelari che Polizia e Guardia di Finanza stanno eseguendo in Italia e – in collaborazione con le autorità di quei paesi – in Germania, Olanda, Belgio e in alcuni paesi del Sud America.

L’indagine è coordinata dalla Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo e riguarda diversi importanti esponenti della ‘ndrangheta operante nella Locride. Le accuse ipotizzate nei confronti degli arrestati vanno, a vario titolo, dall’associazione mafiosa al riciclaggio, dall’associazione dedita al traffico internazionale di droga alla fittizia intestazione di beni e altri reati aggravati dalle modalità mafiose.

L’operazione è frutto di anni di intenso lavoro investigativo svolto nell’ambito di una Squadra Investigativa Comune (Joint Investigation Team) costituita presso Eurojust tra Magistratura e Forze di Polizia di Italia, Paesi Bassi e Germania cui hanno aderito, per l’Italia la Procura Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria e Reparti della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza.

Leggi anche:

5 Dicembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»