Uomo si getta nel Tevere e muore, cadavere recuperato grazie a un turista - DIRE.it

Lazio

Uomo si getta nel Tevere e muore, cadavere recuperato grazie a un turista

ROMA – A Roma il cadavere di un uomo italiano di circa 45 anni e privo di documenti è stato recuperato nel Tevere all’altezza di Testaccio.

A segnalare la presenza del corpo in acqua ieri sera verso le 23 è stato un turista cileno che aveva notato l’uomo prima sedersi sulla banchina del fiume all’isola Tiberina e poi gettarsi in acqua.

Il turista, che intanto aveva allertato i Carabinieri, ha continuato a seguire la posizione del corpo lungo il fiume ed è riuscito a segnalarne la posizione per il recupero. Procedono i Carabinieri dell’Aventino.

5 dicembre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»