Roma, Codacons: “Affrontare l’emergenza rifiuti con l’aiuto dell’esercito”

ROMA – Contro lo sciopero dei dipendenti Ama, il Codacons chiede di disporre l’utilizzo dell’Esercito per affrontare l’emergenza rifiuti a Roma. “In una situazione di emergenza come quella in cui versa la Capitale, permettere ai sindacati Ama di scioperare rappresenta una scelta sbagliata che avrà ripercussioni sugli utenti e sulla città, aggravando lo stato di sporcizia e degrado delle strade– afferma il presidente Carlo Rienzi– Il prefetto avrebbe dovuto precettare tutti i lavoratori dell’azienda, considerate le condizioni critiche della Capitale sul fronte rifiuti, ma nessun intervento è stato preso in tal senso”. “Per questo chiediamo di affrontare l’emergenza rifiuti a Roma ricorrendo all’Esercito, incaricando i militari della rimozione urgente in quelle aree dove la presenza di spazzatura è tale da rappresentare un rischio per la salute dei cittadini”, conclude Rienzi.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

5 novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»