A Bologna ‘porte aperte’ alla centrale operativa e al deposito del Tper

tper

Dopo il  ‘tutto esaurito’ registrato in occasione della Settimana europea della mobilità sostenibile, Tper fa il bis e apre di nuovo le sue sedi ai cittadini curiosi di scoprire il ‘dietro le quinte’ del trasporto pubblico locale. Una visita guidata di un paio d’ore in cui si può vedere come vengono gestite le emergenze in caso di eventi particolari del servizio, come le deviazioni temporanee di percorso o la sostituzione di un bus in linea, oppure vedere dove vanno a ‘dormire’ di notte gli autobus, dove vengono riparati e puliti, e scoprire come e in quanto tempo avviene il rifornimento di un pieno di metano. Il tutto, accompagnati da dirigenti e tecnici dell’azienda pronti a rispondere a domande e curiosità sul lavoro di Tper.

Prenotandosi (al link www.tper.it/porteaperte) si potrà visitare la centrale operativa di servizio Tper di via di Saliceto e al deposito dei bus di via Ferrarese, con ritrovo dei partecipanti alle 10 in via di Saliceto 3. Per lo spostamento tra gli impianti sarà predisposto un servizio navetta gratuito.

5 Ottobre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»